Atripalda, il primo consiglio comunale di Spagnuolo. Si riparte dal rendiconto di bilancio

Primo consiglio comunale per Geppino Spagnuolo il neo eletto sindaco di Atripalda. Ieri sera la seduta del civico consesso nel corso del quale Spagnuolo ha illustrato le priorità della sua azione amministrativa. Si incomincia dal rendiconto di bilancio le spese e le entrate effettivamente sostenute per la gestione dell’ente comunale che come ha evidenziato Spagnuolo: “non abbiamo trovato approvato”.

Ieri anche la “presentazione” della nuova giunta che sarà composta dal sindaco e da cinque assessori: Anna Nazzaro, Vincenzo Moschella, Nancy Palladino, Stefania Urciuoli e Antonio Troisi. Anna Nazzaro oltre a ricoprire la carica di vicesindaco, sarà anche assessore con delega alla Pubblica Istruzione ed amministrazione digitale. Il giovane Vincenzo Moschella si occuperà di ambiente, verde pubblico, quartieri e periferie. Nancy Palladino si dedicherà alle politiche sociali ed integrazione. A Stefania Urciuoli andranno le deleghe al personale, trasparenza e partecipazione, Cultura. Antonio Troisi avrà il compito di seguire i lavori pubblici e i fondi Europei. Il sindaco Spagnuolo terrà per sé alcune deleghe, tra cui quelle riservate al bilancio, urbanistica e il centro diurno per anziani. Con questo atto ufficiale, i nuovi assessori potranno, fin da subito, iniziare ad essere operativi ognuno nel settore di propria competenza.

 Il primo cittadino atripaldese ha assegnato le deleghe inoltre, a tutti i consiglieri della sua maggioranza: Mirko Musto (commercio, annona e polizia municipale); Costantino Pesca: sport, associazionismo giovanile, forum dei giovani e la valorizzazione del parco pubblico); Antonella Gambale (politiche giovanili ed informagiovani, turismo ed eventi); Giuliana De Vinco (Contenzioso, protezione civile, pari opportunità); Massimiliano Del Mauro (patrimonio e tributi, valorizzazione della Dogana Dei Grani, cimitero); Salvatore Antonacci (Rapporti con Anci, tutela e valorizzazione del Parco Archeologico Abellinum e valorizzazione del parco delle Acacie).

Ultimi Articoli

Top News

Milan fermato dal Cagliari, lotta Champions serrata

16 Maggio 2021 0
MILANO (ITALPRESS) – Il Milan fallisce il primo match point per la qualificazione alla prossima Champions League. Contro un Cagliari, già matematicamente salvo da alcune ore ma per nulla intenzionato a fare da sparring partner, la squadra di Pioli non va oltre uno scialbo 0-0 al Meazza, rischiando peraltro di perdere (rossoneri salvati da Donnarumma). […]

[…]

Top News

Nadal Re di Roma per la decima volta, Djokovic KO

16 Maggio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – E’ ancora una volta Rafa Nadal il Re di Roma.Lo spagnolo, terzo nel ranking Atp e numero due del seeding, ha vinto la finale degli Internazionali d’Italia di tennis, battendo in finale il serbo Novak Djokovic, uno del mondo e del tabellone, col punteggio di 7-5 1-6 6-3. Per Nadal si tratta […]

[…]

Top News

Sassuolo vince 3-1 a Parma, in corsa per 7° posto

16 Maggio 2021 0
PARMA (ITALPRESS) – Un’altra vittoria continuando a inseguire la Conference League. A 90 minuti dal termine del campionato il Sassuolo mantiene vivo il sogno europeo battendo il Parma per 3-1. Al Tardini i ragazzi di De Zerbi si impongono grazie alle reti di Locatelli, Defrel e Boga che valgono la sesta vittoria nelle ultime otto […]

[…]

Top News

Covid, 5753 contagi e 93 vittime nelle ultime ore

16 Maggio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Sono 5.753 i nuovi casi di Coronavirus in Italia (ieri 6.659) a fronte di 202.573 tamponi effettuati (2,8%), per un totale di 62.902.667 da inizio emergenza. E’ quanto si legge nel bollettino del Ministero della Salute. Nelle ultime 24 ore sono stati 93 i decessi (ieri 136), che portano il totale di […]

[…]

Top News

La Samp vince di rigore a Udine, 1-0 firmato Quagliarella

16 Maggio 2021 0
UDINE (ITALPRESS) – Dagli undici metri, il solito Quagliarella regala la vittoria alla sua Sampdoria contro l’Udinese (0-1) alla Dacia Arena. Salvi, e con poco o nulla da dire in chiave classifica, friulani e liguri hanno comunque offerto un match ‘vivò, in cui l’equilibrio è stato il vero protagonista. La prima occasione da gol è […]

[…]