Beni culturali: con Ariano alcuni comuni del Sannio

Beni culturali: con Ariano alcuni comuni del Sannio
L’ultimo Tavolo Istituzionale Locale tenutosi ad Ariano Irpino, finalizzato alla presentazione di proposte progettuali relative ai piani strategici per la valorizzazione dei beni culturali, ha preso atto dell’adesione di nuovi comuni, ma ci sono ulteriori richieste, in particolare da parte di comun…

Beni culturali: con Ariano alcuni comuni del Sannio

L’ultimo Tavolo Istituzionale Locale tenutosi ad Ariano Irpino, finalizzato alla presentazione di proposte progettuali relative ai piani strategici per la valorizzazione dei beni culturali, ha preso atto dell’adesione di nuovi comuni, ma ci sono ulteriori richieste, in particolare da parte di comuni della provincia di Benevento facenti parte dell’Sts del Fortore, che saranno vagliate nella prossima seduta, prevista sempre ad Ariano, mercoledì 24 febbraio. Attualmente i partners del “Til Tratturo” sono 17, compreso la Regione Campania. Oltre ad Ariano Irpino capofila figurano anche comuni quali Grottaminarda e Mirabella Eclano, insieme a diversi della baronia e del nord est. Nell’ultimo incontro i sindaci, dopo aver preso atto delle nuove adesioni, hanno consegnato le schede dei progetti di completamento approvate in ciascuna giunta, ma soprattutto hanno discusso della bozza di progetto preliminare del Piano di valorizzazione del beni culturali. Entro il 27 febbraio il Til Tratturo presenterà alla Regione Campania una richiesta di finanziamento per un valore di circa 8 milioni di euro, nell’ambito dei P.O.F.E.S.R. 2007/2013, settore tutela beni culturali, obiettivo operativo 1.9. La delibera di Giunta Regionale 1747 del 20 novembre 2009 ha, infatti, dato la possibilità ai comuni che già hanno ricevuto finanziamenti nel precedente P.O.R. 2000/2006 sulla misura 2.1 dei beni culturali, di consorziarsi in base agli Sts (sistemi territoriali di sviluppo), per realizzare progetti di gestione, di messa in rete e interventi di completamento. L’obiettivo da parte dei comuni del Til Tratturo è quella di creare una proposta turistico- culturale unica, all’interno del Regio Tratturo Pescasseroli- Candela, rendendo pienamente fruibili gli interventi già finanziati con la misura 2.1 e poi sviluppando il progetto di messa in rete e promozione che valorizzi contestualmente anche altre risorse quali quelle paesaggistiche, enogastronomiche, creando un’attrattiva quanto più ampia possibile. Si ricorda che il Til è stato ufficialmente costituito il 4 febbraio 2010 a Napoli, alla presenza dell’Assessore Regionale ai Beni Culturali Oberdan Forlenza e già quel primo tavolo, sollecitato da Antonio Mainiero in qualità di Sindaco del Comune capofila, vide la partecipazione di 13 primi cittadini, dodici appartenenti all’Sts Valle Ufita, e uno all’Sts Terminio Cervialto.

Ultimi Articoli

Top News

Amministrative, Conte “A Roma M5S ha ottimo candidato, è Raggi”

9 Maggio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Il Movimento5Stelle su Roma ha un ottimo candidato: si chiama Virginia Raggi, il sindaco uscente. Il Movimento l’appoggia in maniera compatta e convinta, a tutti i livelli. Virginia sta dando un nuovo volto alla città e dopo una fase iniziale in cui la sua amministrazione ha dovuto dare segni di discontinuità con […]

[…]

Top News

Incidente al Mugello, muore motociclista impegnato nel Trofeo Amatori

9 Maggio 2021 0
SCARPERIA (ITALPRESS) – Tragico incidente all’Autodromo del Mugello durante la Coppa Italia di motociclismo. La vittima è un uomo di cinquantanove anni, Stelvio Boaretto, impegnato nel Trofeo Italiano Amatori, categoria 1000 Avanzata. Il pilota è stato coinvolto, con altri partecipanti, in un incidente di gara nel quale ha riportato le lesioni più gravi. Soccorso e […]

[…]

Top News

Coronavirus, 8.292 nuovi casi e 139 decessi nelle ultime 24 ore

9 Maggio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Sono 8.292 i nuovi casi di Coronavirus in Italia (ieri 10.176) a fronte di 226.006 tamponi effettuati, su un totale di 61.097.024 da inizio emergenza. E’ quanto emerge dai dati del bollettino del ministero della Salute-Istituto Superiore di Sanità di oggi. Nelle ultime 24 ore sono stati 139 i decessi (ieri 244), […]

[…]