Ariano, Mainiero su abbandono rifiuti: è qualcosa di barbaro

Ariano, Mainiero su abbandono rifiuti: è qualcosa di barbaro
I piccoli molto più sensibili alla raccolta differenziata rispetto agli adulti. Nella giornata “La differenza la facciamo noi” organizzata dal Comune di Ariano Irpino, Biblioteca comunale, c’è stato un grande coinvolgimento dei bambini delle scuole elementari e medie al laboratorio dell’Albero vaga…

Ariano, Mainiero su abbandono rifiuti: è qualcosa di barbaro

I piccoli molto più sensibili alla raccolta differenziata rispetto agli adulti. Nella giornata “La differenza la facciamo noi” organizzata dal Comune di Ariano Irpino, Biblioteca comunale, c’è stato un grande coinvolgimento dei bambini delle scuole elementari e medie al laboratorio dell’Albero vagabondo, al Palazzetto dello sport, ma una scarsa partecipazione di cittadini, alla Biblioteca P.S Mancini per il dibattito “L’ambiente che abbiamo in comune”. “Si deve partire proprio dai piccoli per sensibilizzare i grandi- ha affermato l’ambientalista Anselmo La Manna del Circolo Hirpus- proprio da quello che è avvenuto in mattinata al palazzetto dello Sport, dove la manifestazione si è svolta in maniera pressocché scherzosa. E’ stato bello constatare che i bambini hanno già nozioni su come si differenzia il rifiuto. Per l’adulto è dura, molte persone sono ancora restie a muoversi nel modo giusto verso i raccoglitori adatti e depositare i rifiuti in modo preciso”. “Mantenere alta l’attenzione su questi temi è fondamentale, specialmente per quanto riguarda i ragazzi- ha aggiunto Roberto Pierro, Presidente del Forum dei Giovani di Ariano- . Differenziare i rifiuti è un fattore culturale quindi partire dai ragazzi, inculcare in loro questo modo di fare come qualcosa di normale, è doveroso, ci porterà sicuramente nei prossimi anni ad aumentare la differenziata”. “E’ qualcosa di barbaro che mi auguro si riesca a reprimere- ha affermato il Sindaco di Ariano, Antonio Mainiero, riguardo al problema dell’abbandono incontrollato di rifiuti di ogni genere sul tutto il territorio. “Alla riapertura dell’isola ecologica sarà associato l’utilizzo dei sistemi di video sorveglianza per evitare che si ripetano quei gesti incivili di scarico notturno in prossimità dell’isola ecologica stessa, nell’area di Camporeale o altre zone di Ariano. Gesti che purtroppo si verificano costantemente soprattutto in prossimità dei corsi d’acqua, che è quanto di peggio si possa fare perché significa inquinare in maniera certa ed immediata. Anche in questo senso deve insistere il lavoro di sensibilizzazione”. “Il problema principale oggi non è più soltanto differenziare, ma ridurre i rifiuti che produciamo nelle famiglie, nelle imprese- ha precisato l’Assessore Provinciale all’Ambiente Mimmo Gambacorta- facciamo troppa plastica, troppa carta, troppi cartoni, troppi imballaggi in generale. E’ il problema di uno stile di vita che è cambiato negli ultimi anni. Prima bevevamo l’acqua del rubinetto, oggi produciamo tonnellate di bottiglie di plastica che non vengono differenziate e vanno in discarica. Dovremmo evidentemente ridurre il prodotto e l’imballaggio, più vetro, meno plastica, meno cartone, meno imballaggi plastici. Un impegno che dovrebbero mettere tutti, famiglie ed imprese”. L’evento del Comune di Ariano: “La differenza la facciamo noi” è stato finanziato dalla Regione Campania ed ha visto la collaborazione della Provincia di Avellino, dell’Associazione culturale Giovanni Spiniello, del Forum dei Giovani di Ariano e di Legambiente.

Ultimi Articoli

Top News

Hamilton il più veloce nel venerdì di Barcellona, Ferrari c’è

7 Maggio 2021 0
MONTMELO’ (SPAGNA) (ITALPRESS) – Lewis Hamilton ha realizzato il miglior tempo del venerdì di libere del Gran Premio di Spagna di Formula 1. Sul circuito di Montmelò il pilota inglese della Mercedes ha fermato il cronometro in 1’18″170 al pomeriggio, precedendo il finlandese e compagno di team Valtteri Bottas (che invece era stato il più […]

[…]

Top News

Centrodestra, prove di intesa sulle Amministrative

7 Maggio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Niente veti nè su Albertini nè su Bertolaso. E’ quanto è emerso dallo scambio di messaggi di questa mattina tra Matteo Salvini e Giorgia Meloni. Il leader della Lega – fanno sapere fonti della Lega – ha espresso grande soddisfazione nell’apprendere “che non ci sono e non ci saranno veti incomprensibili a […]

[…]

Top News

Covid, Speranza “Lavoriamo per superare la quarantena tra i Paesi g7”

7 Maggio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Si è svolto in videoconferenza, il G7 dei ministri della Salute. Al centro della discussione le misure sugli spostamenti tra Paesi alla luce dell’attuale situazione epidemiologica. “Le misure di contenimento ancora attive e l’andamento della campagna di vaccinazione ci permettono di guardare al futuro con ragionata fiducia. Possiamo lavorare insieme, da qui […]

[…]

Top News

Di Maio “16 maggio data auspicabile per superare il coprifuoco alle 22”

7 Maggio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Io il metodo Salvini lo capisco perchè la verità è che c’è una legittima competizione nel centrodestra, ma non è giusto che questa competizione la si porti nel governo Draghi”. Lo dice Luigi Di Maio, ospite de “L’Aria che Tira” su La7.“Con Salvini non ci parliamo dall’agosto 2019, mentre ho rapporti interlocutori […]

[…]