Niente Vinitaly, dalla Camera di Commercio un milione di euro per le attività irpine

I fondi stanziati dalla Camera di Commercio per Vinitaly siano destinati ai commercianti irpini.

E’ quanto sostiene Giuseppe Marinelli, presidente della Confesercenti provinciale di Avellino, rivolgendo l’invito all’ente camerale di aiutare il commercio in Irpinia utilizzando quelle somme destinate a sostenere l’attività delle aziende irpine del settore vinicolo.

“Senza adeguate misure di sostegno delle istituzioni, molte attività commerciali rischiano di chiudere definitivamente i battenti, a causa degli effetti determinati dall’emergenza Coronavirus.

Per cominciare, quindi, proponiamo che le somme, circa 1 milione di euro, stanziate dalla Camera di Commercio per la partecipazione a Vinitaly, vengano utilizzate per la costituzione di un fondo di garanzia, per la rinegoziazione dei canoni di fitto dei negozi”.

Ci sono priorità, adesso, rispetto alle quali il sostanzioso contributo destinato ad aziende vinicole, per sostenere il marchio del vino irpino, passano in secondo piano.

Anche perchè le aziende del vino godono di migliore salute rispetto a quelle del commercio, praticamente in ginocchio in questo particolare momento.

Giuseppe Marinelli, aggiunge: “Tra i principali problemi che gli esercenti sono costretti ad affrontare – prosegue il rappresentante dell’associazione di categoria – c’è infatti quello dei costi relativi alla locazione degli immobili, che in assenza di introiti diventa una difficoltà insormontabile. Il governo ha riconosciuto solo ad alcune categorie di imprese un credito d’imposta nella misura del 60 per cento dell’ammontare del canone di locazione relativo al mese di marzo 2020, e limitatamente agli immobili rientranti nella categoria catastale C/1.

La Confesercenti, quindi, si sta adoperando per chiedere l’estensione di tale istituto per un periodo più lungo e ad altre categorie di imprese e catastali. In attesa di nuovi provvedimenti, abbiamo predisposto una lettera-tipo, che il titolare dell’esercizio condotto in locazione di immobile o in affitto d’azienda potrà eventualmente utilizzare, per chiedere al locatore la sospensione del pagamento del canone.

La lettera vale anche a richiedere la disponibilità del proprietario dei locali alla rinegoziazione del canone, alla luce della difficile situazione che si è creata, finalizzata al superamento senza “strappi” del gravissimo periodo di crisi in atto”.

Ultimi Articoli

Top News

Il “Dekra Road Safety Award 2021” al Politecnico di Milano

26 Ottobre 2021 0
MILANO (ITALPRESS) – E’ stato assegnato al Rettore del Politecnico di Milano, Ferruccio Resta, il Premio Internazionale “Dekra Road Safety Award 2021” giunto alla quarta edizione. A ritirare il premio Marco Bocciolone, Direttore del Dipartimento di Ingegneria Meccanica. Il riconoscimento, che valorizza le realtà italiane, aziende o figure professionali più attive e brillanti nell’ambito della […]

[…]

Top News

Primi 9 mesi 1,68 mln nuclei beneficiari reddito-pensione cittadinanza

26 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Nel periodo gennaio-settembre 2021, secondo i dati dell’Inps, i nuclei percettori di Reddito di Cittadinanza (RdC) sono stati oltre 1,52 milioni, mentre i percettori di Pensione di Cittadinanza (PdC) sono stati più di 160mila, per un totale di oltre 1,68 milioni di nuclei e quasi 3,8 milioni di persone coinvolte, per un […]

[…]

Top News

Sud, Draghi “I ritardi nella spesa una tassa sul futuro dei giovani”

26 Ottobre 2021 0
BARI (ITALPRESS) – “Le risorse messe a disposizione per il Sud oggi non hanno precedenti nella storia recente. Dobbiamo spendere bene questi soldi, con onestà e rapidità. La responsabilità è del Governo, ma anche dei Comuni e degli altri enti territoriali.I ritardi nella spesa, che per troppo tempo hanno colpito il Mezzogiorno, sono un ostacolo […]

[…]

Top News

Dieta chetogenica, Mech “Italia prima in Europa sulla ricerca”

26 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “La Tisanoreica è considerata da molti ormai la dieta chetogenica mediterranea”. Così Gianluca Mech, fondatore di Tisanoreica, intervistato da Claudio Brachino per la rubrica “Primo Piano” dell’Agenzia Italpress.“Mentre ci contendiamo quella classica mediterranea in almeno sette paesi del bacino mediterraneo – ha aggiunto Mech -, quella chetogenica è solo italiana”.Il fondatore di […]

[…]

Top News

Vaccino, Fedriga “Le Regioni sono pronte per la terza dose”

26 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Le Regioni sono pronte per la terza di vaccino. E’ stato fatto un grande sforzo organizzativo, dalle agende vaccinali agli operatori, fino alle strutture, noi siamo disponibili a organizzare la somministrazione della terza dose di vaccino se la scienza dirà che è utile farla. Dobbiamo seguire le indicazioni ufficiali e scientifiche per […]

[…]