Tagli alla sanità, Molinario: “Che il 2013 sia un anno migliore”

Ecco la nota del segretario provinciale FPCGIL Medici, Dott. Pasqualino Molinario: “L’anno 2012 sta terminando e la sanità non è stata risparmiata dall’ondata dei tagli che ha investito il Sistema Sanitario Nazionale (spending review), quello regionale (Piani di rientro) e la sanità irpina (chiusura e riconversione ospedaliera, taglio posti letto) con il drastico ridimensionamento anche dei fondi per le spese sociosanitarie. A farne le spese i cittadini-utenti (aumento dei ticket sanitari), l…

Ecco la nota del segretario provinciale FPCGIL Medici, Dott. Pasqualino Molinario: “L’anno 2012 sta terminando e la sanità non è stata risparmiata dall’ondata dei tagli che ha investito il Sistema Sanitario Nazionale (spending review), quello regionale (Piani di rientro) e la sanità irpina (chiusura e riconversione ospedaliera, taglio posti letto) con il drastico ridimensionamento anche dei fondi per le spese sociosanitarie. A farne le spese i cittadini-utenti (aumento dei ticket sanitari), le fasce deboli, gli operatori sanitari costretti ad effettuare ore di straordinario, turni massacranti per il blocco del turnover del personale (blocco assunzioni). Sperando che l’anno 2013 sia migliore, dichiara il segretario provinciale FPCGIL Medici Dott. Pasqualino Molinario non possiamo non ringraziare i Dirigenti Medici del 118, della Centrale operativa, dei Pronto Soccorso dell’ASL Avellino e dell’Azienda Ospedaliera Moscati, dei reparti dell’Area Emergenza, i Medici di Continuità Assistenziale e di Assistenza Primaria, i Pediatri, gli Specialisti ambulatoriali per aver assicurato ai cittadini irpini un’assistenza qualificata giorno e notte, aver salvato molte vite umane insieme agli altri operatori sanitari (infermieri, OSS ,etc…). Auguri a questi Angeli che vegliano sulla sanità irpina e ricordiamo che per farli felici basta un grazie, un sorriso ed una stretta di mano, invitando tutti gli operatori ad esercitare questa missione con una sempre maggiore umanità nei riguardi di chi soffre. Auguri dalla segreteria provinciale della Funzione Pubblica CGIL Medici”.

Ultimi Articoli

TG News

Tg News – 23/9/2021

23 Settembre 2021 0

In questa edizione: -Fondazione Gimbe, Cartabellotta: “Promettere didattica al 100% in presenza con poche misure anti-contagio è rischioso” – Confermata contrazione economica eccezionale nel 2020 – Decontribuzione Sud, è boom di contratti nel primo semestre […]

Top News

Gualtieri “Concretezza e ambizione per la ripartenza di Roma”

23 Settembre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Candidarmi a sindaco di Roma è stata una decisione impegnativa ma so che Roma può essere governata bene, ha risorse straordinarie per ripartire. Legate al patrimonio storico e provenienti da una società civile di forte spessore etico. Un’intelligenza diffusa che abbiamo voluto coinvolgere nella sfida di cambiamento”. Così Roberto Gualtieri, candidato sindaco […]

[…]

Top News

Da P&G e Corepla un “Gioco di Squadra” per l’economia circolare

23 Settembre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Inaugurato a Explora, il Museo dei bambini di Roma, “Gioco di Squadra”, un nuovo exhibit, realizzato con il supporto di Procter&Gamble e Corepla, dedicato all’Economia Circolare.“In P&G siamo ben consapevoli che il futuro dell’umanità è connesso al futuro del pianeta. Per questo, oltre al nostro impegno diretto in tema di sostenibilità ambientale, […]

[…]

Top News

Malattie croniche, il paziente al centro per cure più efficaci ed eque

23 Settembre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – «La pandemia ha messo sotto scacco il diritto alla salute. Nella prima fase l’incapacità del SSN di continuare a rispondere alla domanda di cura dei pazienti “non Covid” è stata comprensibile ma già dalla seconda ondata è risultata ingiustificabile». E’ la sentenza senza appello contenuta nel rapporto di Cittadinanzattiva su “Cittadini e […]

[…]

Top News

Draghi “Non aumenteremo le tasse”

23 Settembre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Un governo che cerca di non far danni è molto, ma non basta per affrontare le sfide dei prossimi anni, in primis le tensioni geopolitiche, il protezionismo, ma anche il probabile mutare delle condizioni finanziarie, il graduale affievolirsi degli stimoli di bilancio”. Lo ha detto il presidente del Consiglio, Mario Draghi, intervenendo […]

[…]