Solofra, lavoratori ex coop ad ottobre nuovo round

SOLOFRA – La vicenda è quella degli ex lavoratori Coop. Una storia che si trascina avanti oramai da due anni ovverosia da quando la società Unicoop Tirreno cedette alcuni punti vendita campani, fra questo anche quello di Solofra, ad una società locale. Sono diciassette gli ex dipendenti che cercano di far valere i diritti, sono diciassette i dipendenti che non hanno mai ripreso servizio e che, dopo essere stati licenziati, dell’ultima mensilità e della liquidazione non hanno visto traccia. Della loro vicenda si sta adesso occupando il tribunale di Napoli in una causa che è partita nell’autunno 2010 e che rischia di non giungere ad una rapida conclusione. Il prossimo sette ottobre è prevista una nuova udienza. Due lavoratrici Lucia De Maio e Margherita Molinari, entrambe in forza alla Coop di Solofra, aveva già vinto davanti al tribunale del lavoro di Avellino che aveva imposto al colosso toscano della grande distribuzione il reintegro delle due ex lavoratrici. La risposta che era arrivata dalla sede di Unicoop Tirreno era stata che non c’era la possibilità di adibire le due lavoratrici alle stesse mansioni e che quindi non sussisteva alcuna utile possibilità di reimpiego. Con buona pace della sentenza del giudice del lavoro e delle lavoratrici.

Ultimi Articoli

Avellino

Carcere di Avellino: ancora violenza e sequestro di telefonini

2 Dicembre 2021 0

Ennesimo evento critico violento nella Casa Circondariale di Avellino. Ricostruisce l’accaduto Emilio Fattorello, segretario nazionale per la Campania del Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria SAPPE: “Un detenuto problematico con patologie psichiatriche, in un raptus di inaudita […]

Ariano Irpino

L’ ospedale di Ariano riceve il bollino rosa

2 Dicembre 2021 0

L’Ospedale Frangipane di Ariano Irpino è fra i 354 ospedali italiani che hanno avuto assegnato il bollino rosa per il prossimo biennio. Fondazione Onda, Osservatorio nazionale sulla salute della donna e di genere, premia il […]

Calcio Avellino

Avellino-Bari: sale la febbre, si va verso il sold-out

1 Dicembre 2021 0

di Dino Manganiello Nelle prime 36 ore di prevendita quasi mille biglietti staccati: più di 600 sponda biancoverde, 350 (ovvero tutti quelli disponibili) per il settore ospiti. E’ la prova inconfutabile di quanto si stia […]