Presentato Piano di lotta biologica per la difesa dei castagneti

VOLTURARA IRPINA – Nella serata di ieri, presso la sala consiliare del Comune di Volturara Irpina, l’amministrazione minicipale, il Comitato tecnico scientifico e il Comitato castanicoltori di Volturara hanno presentato il Piano di Lotta biologica al Cinipide Galligeno nei castagneti volturaresi. Il sindaco di Volturara, avvocato Marino Sarno, nel saluto alla folta platea di cittadini e rappresentati di altri centri irpini, si è complimentato per l’egregio lavoro svolto dal Comitato. Il C…

VOLTURARA IRPINA – Nella serata di ieri, presso la sala consiliare del Comune di Volturara Irpina, l’amministrazione minicipale, il Comitato tecnico scientifico e il Comitato castanicoltori di Volturara hanno presentato il Piano di Lotta biologica al Cinipide Galligeno nei castagneti volturaresi. Il sindaco di Volturara, avvocato Marino Sarno, nel saluto alla folta platea di cittadini e rappresentati di altri centri irpini, si è complimentato per l’egregio lavoro svolto dal Comitato. Il Comune di Volturara, pur avendo promosso un’assemblea dei sindaci irpini, a seguito della quale è stata stilata una delibera adottata dagli altri consigli comunali, con richieste al Ministero e alla Regione Campania, in attesa di risposte concrete da parte delle istituzioni, ha avviato, unitamente al Comitato dei castanicoltori, il piano di lancio de Torymus, coprendo tutto il territorio volturarese.
Il sindaco Sarno ha inoltre rimarcato come questo Piano sia stato reso possibile grazie al forte senso di responsabilità della Comunità di Volturara Irpina che, su iniziativa del Comitato dei castanicoltori, rappresentato in sala da Giovanni Altitoro, seppure in forte crisi per il mancato raccolto di quest’anno, non ha esitato a dare il suo contributo economico, confortato da un ingente stanziamento straordinario dell’Amministrazione comunale. Il Comitato tecnico scientifico, che vede schierati esperti quali Gerardo Bruno, Simona Carpenito, Francesca Ceres, Simona Raimo e Alessandro D’Elia, ha indicato nel Torymus sinensis l’antagonista naturale del Cinipide Galligeno del castagno. I lanci per l’avvio della lotta biologica su tutto il territorio comunale, oltre che nei terreni limitrofi di proprietà di volutaresi, avverranno, d’intesa con le autorità competenti, dal prossimo mese di maggio.
Nel corso del convegno, durante il quale sono intervenuti i rappresentanti del Comitato tecnico scientifico, il dottor Gerardo Bruno ha sottolineato l’unicità, in Italia, per la completezza e la peculiarità dell’intervento, del Piano di lotta biologica per il territorio di Volturara Irpina. “Sono particolarmente soddisfatto e commosso – conclude l’avvocato Marino Sarno, sindaco del centro irpino -, perché in un momento così drammatico, la nostra comunità non ha esitato a partecipare compatta e con grande sacrificio alla raccolta fondi. E’ un segnale molto importante per le istituzioni, se vogliono accorciare la distanza dai cittadini: quando si agisce con forte senso di responsabilità, nell’interesse di tutti, si può andare lontano”.

Ultimi Articoli

Cronaca

Monteforte Irpino: controlli in un cantiere edile, 9 denunce

30 Novembre 2021 0

I Carabinieri del Gruppo Forestale di Avellino hanno denunciato in stato di libertà alla locale Procura della Repubblica 9 persone, ritenute responsabili dei reati di “falsità ideologica commessa dal pubblico ufficiale in atti pubblici”,“falsità ideologica […]

Attualità

Covid in Irpinia: 61 casi

30 Novembre 2021 0

L’Azienda Sanitaria Locale comunica su 840 tamponi effettuati sono risultate positive al Covid 61 persone: – 1, residente nel comune di Altavilla Irpina; – 3, residenti nel comune di Ariano Irpino; – 1, residente nel […]

Cronaca

Dramma a Sturno, poliziotto trovato morto in auto

29 Novembre 2021 0

Un uomo di 57 anni, poliziotto in servizio presso il Commissariato di Ariano Irpino, è stato trovato cadavere all’interno della sua auto nel territorio di Sturno. Ad ucciderlo un colpo pistola. Sono in corso indagini. […]

Attualità

Covid in Irpinia: 38 casi. 7 a Cervinara

29 Novembre 2021 0

L’Azienda Sanitaria Locale comunica su 797 tamponi effettuati sono risultate positive al COVID 38 persone: – 1, residente nel comune di Altavilla Irpina; – 1, residente nel comune di Ariano Irpino; – 3, residenti nel […]