Irisbus, Rotondi: “Consiglio ai politici Irpini di tacere”

“Per quanto mi riguarda, mi sono reso garante dell’immediato allestimento di un tavolo governativo e seguo ora per ora l’evoluzione di una vicenda socialmente ed economicamente drammatica. A bordo della tragedia Irisbus consiglio ai politici di tacere perché nelle disgrazie si assumono responsabilità, non si fa né propaganda né passerella. Da uomo di governo e padre di famiglia, non ritengo di dover nascondere la mia assoluta preoccupazione per l’evoluzione di una vicenda nella quale tutto il governo sta svolgendo il proprio ruolo col massimo impegno. La Fiat ha fatto scelte che non corrispondono agli impegni a suo tempo assunti col governo e le parti sociali”. Così il ministro per l’Attuazione del Programma Gianfranco Rotondi, replica a chi nelle settimane scorse e anche oggi ha accusato il governo di latitanza sulla vicenda Irisbus.

Ultimi Articoli

Attualità

Un ulivo per Chiara, vittima del Covid a 17 anni

3 Dicembre 2021 0

A distanza di un anno dalla scomparsa di Chiara Vittoria, la più giovane vittima del Covid-19 in Irpinia, i genitori della 17enne di Avella ricorderanno la cara figlia piantando un ulivo nell’aiuola di fronte al […]