Irisbus, la Fismic sollecita i sindaci del Vallo Lauro-Baianese

Non è accettabile che la zona del baianese continui ad essere assente su tutte le questioni che riguardano la nostra provincia, in primis proprio le proteste relative alla vertenza Irisbus alle quali stanno partecipando decine di sindaci ed amministratori dell’Irpinia, tranne i rappresentanti del Vallo di Lauro-Baianese. L’Irpinia è una sola e davanti al dramma della chiusura di uno stabilimento che ha garantito il lavoro a circa duemila persone non si può tacere l’assenza dei sindaci che fanno parte di quella stessa Irpinia. Il segretario generale del Fismic, Antonio Longobardi, ed il rappresentante Confsal, Arturo Fiorillo, intervengono per sollecitare direttamente i sindaci del Vallo di Lauro-Baianese a prendere parte all’incontro in programma per domani mattina (30 luglio 2011) presso l’Amministrazione provinciale proprio per discutere della questione Irisbus.

Ultimi Articoli

Attualità

Un ulivo per Chiara, vittima del Covid a 17 anni

3 Dicembre 2021 0

A distanza di un anno dalla scomparsa di Chiara Vittoria, la più giovane vittima del Covid-19 in Irpinia, i genitori della 17enne di Avella ricorderanno la cara figlia piantando un ulivo nell’aiuola di fronte al […]