Crescono le imprese in Irpinia, ma sono le individuali

AVELLINO – Crescono le imprese in Irpinia, ma principalmente sono quelle formate da una sola persona. E’ il dato che emerge dal registro delle imprese tenuto dalla Camera di Commercio di Avellino e reso noto da Unioncamere. Il periodo di riferimento sono i primi 11 mesi del 2010. Questo, però, potrebbe essere un altro segnale del peggioramento del quadro occupazionale della nostra provincia. Chi ha perso il posto di lavoro, non trovando altri sbocchi come lavoratore subordinato, si mette in proprio avviando un’attività che non richiede grossi capitali. Sempre nei primi 11 mesi dell’anno appena tracorso, in provincia di Avellino sono nate 2mila 668 imprese, 87 in più dello stesso periodo del 2009.
Le imprese che hanno chiuso, invece, sono state 2.068, 424 in meno del 2009. Il tasso di crescita è di 1,1% mentre In Italia, il dato medio si è fermato allo 0,9%. In Campania Napoli e Benevento hanno segnato un più 0,5%, Caserta 0,4% e Salerno 0,2. La provincia di Avellino si attesta al 32esimo posto della graduatoria nazionale, guidata da La Spezia e Ascoli Piceno. Da gennaio a settembre del 2010, ben 65 imprenditori su 100 hanno optato per la ditta individuale. Prima della crisi la percentuale in Irpinia era scesa sotto il 60% e nel 2008/2009 si era assestata intorno al 62%.

Ultimi Articoli

Attualità

Un ulivo per Chiara, vittima del Covid a 17 anni

3 Dicembre 2021 0

A distanza di un anno dalla scomparsa di Chiara Vittoria, la più giovane vittima del Covid-19 in Irpinia, i genitori della 17enne di Avella ricorderanno la cara figlia piantando un ulivo nell’aiuola di fronte al […]