Fma Day: insieme Cisl e Noi Sud

Fma Day: insieme Cisl e Noi Sud

Cisl e Noi Sud insieme per l’Fma day e in mente un unico obiettivo: convincere il management del lingotto che investire in provincia di Avellino è ancora possibile e redditizio. E’ quanto hanno convenuto il deputato Arturo Iannaccone, Segretario nazionale di Noi Sud e Giuseppe Zaolino, segretario della FIM CISL durante un incontro che si è tenuto stamani presso la sede irpina del sindacato. Ad accogliere il parlamentare irpino, i dirigenti sindacali della FMA e di altre aziende irpine che attraversano un periodo di crisi, determinato dalla difficile congiuntura economia che ha colpito l’economia del Paese. Il segretario provinciale dei metalmeccanici ha da subito espresso il suo apprezzamento per l’Fma Day definendo “lodevole” l’iniziativa di Noi Sud e dicendosi pronto a sostenerla con una raccolta parallela di firme. “L’obiettivo – ha sostenuto Zaolino – è quello di portare migliaia di sottoscrizioni a Torino per dimostrare la determinazione di una provincia che non accetta che l’Fma possa essere penalizzata dal piano di ristrutturazione aziendale”. “Quelle di Noi Sud e della Cisl – ha dichiarato Arturo Iannaccone – sono iniziative che si incrociano e inaugurano una stagione di collaborazione tra la politica e il sindacato che non può che risolversi positivamente a favore dei lavoratori, pur nel pieno rispetto e nella distinzione dei ruoli. Riteniamo che la Fma rappresenti una realtà produttiva emblematica per l’Irpinia; se si dovesse smantellare lo stabilimento di Pratola Serra si determinerebbe un effetto a cascata imprevedibile perché si darebbe l’idea di una provincia che può essere abbandonata a se stessa. La nostra iniziativa – ha aggiunto il parlamentare – non ha un valore simbolico ma è concreto e sostanziale. Salvaguardiamo la Fma per salvaguardare tutto l’apparato produttivo irpino.” “Noi Sud, che in poco tempo ha ricevuto molteplici segnali di attenzione – ha sottolineato Iannaccone -, ha l’ambizione di costruire una forza politica meridionalista che funga da contrappeso alla Lega. Noi vogliamo difendere il nostro territorio. Dopo la battaglia contro la discarica ad Andretta, – ha concluso il segretario di Noi Sud – ora saremo accanto ai lavoratori della FMA e insieme a loro, insieme alla CISL e agli altri sindacati, ci batteremo per difendere il futuro dello stabilimento.” L’onorevole Arturo Iannaccone parteciperà, domani 1 maggio, alla manifestazione organizzata dai sindacati in occasione della festa del lavoro. Lunedì 3 maggio, i giovani di Noi Sud allestiranno un gazebo lungo il corso Vittorio Emanuele (altezza via Verdi) dove sarà possibile sottoscrivere una petizione di solidarietà che sarà consegnata ai vertici del Lingotto.

Ultimi Articoli

Avellino

Carcere di Avellino: ancora violenza e sequestro di telefonini

2 Dicembre 2021 0

Ennesimo evento critico violento nella Casa Circondariale di Avellino. Ricostruisce l’accaduto Emilio Fattorello, segretario nazionale per la Campania del Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria SAPPE: “Un detenuto problematico con patologie psichiatriche, in un raptus di inaudita […]

Ariano Irpino

L’ ospedale di Ariano riceve il bollino rosa

2 Dicembre 2021 0

L’Ospedale Frangipane di Ariano Irpino è fra i 354 ospedali italiani che hanno avuto assegnato il bollino rosa per il prossimo biennio. Fondazione Onda, Osservatorio nazionale sulla salute della donna e di genere, premia il […]

Calcio Avellino

Avellino-Bari: sale la febbre, si va verso il sold-out

1 Dicembre 2021 0

di Dino Manganiello Nelle prime 36 ore di prevendita quasi mille biglietti staccati: più di 600 sponda biancoverde, 350 (ovvero tutti quelli disponibili) per il settore ospiti. E’ la prova inconfutabile di quanto si stia […]