De Angelis: “Se riparte l’edilizia, riparte l’economia irpina”

AVELLINO – “Se riparte l’edilizia, riparte l’economia e ripartiranno la Campania e l’Irpinia”. A dichiararlo, senza mezzi termini, il presidente di Ascomed Avellino e componente di giunta Federcomated con delega per il Mezzogiorno, Giulio De Angelis, nel presentare il convegno in programma venerdì 6 giugno alla Camera di Commercio. “La commercializzazione dei prodotti edili è un punto di partenza. E noi vogliamo essere rispettosi e garanti di una legge che impone qualità. Per questo motiv…

AVELLINO – “Se riparte l’edilizia, riparte l’economia e ripartiranno la Campania e l’Irpinia”. A dichiararlo, senza mezzi termini, il presidente di Ascomed Avellino e componente di giunta Federcomated con delega per il Mezzogiorno, Giulio De Angelis, nel presentare il convegno in programma venerdì 6 giugno alla Camera di Commercio. “La commercializzazione dei prodotti edili è un punto di partenza. E noi vogliamo essere rispettosi e garanti di una legge che impone qualità. Per questo motivo – afferma De Angelis – vogliamo parlare e divulgare meglio il regolamento 305/2011. La nostra è una sfida di qualità, diciamo venite a controllarci, perché abbiamo il dovere di rispettare i soldi deli clienti e la loro sicurezza. Siamo imprenditori, certo, ma non ci esimiamo anche da un messaggio di tipo sociale. Non vogliamo che si abbia una visione distorta del commerciante, siamo consapevoli del nostro ruolo”.
Proprio per questo motivo, assume grande rilevanza l’appuntamento del 6 giugno, quando in Irpinia saranno presenti i vertici nazionali di Federcomated, Confcommercio, Sercomated e Movimento Difesa del Cittadino. Dalla mattina alle 9.30, saranno accesi i riflettori sul Regolamento 305/2011, entrato in vigore il 1° luglio del 2013: un regolamento che fissa condizioni armonizzate per la commercializzazione dei prodotti da costruzione. Un seminario di natura tecnica ma non solo. Il seminario è stato organizzato dal presidente di Ascomed Avellino, nonché componente di giunta Federcomated con delega per il Mezzogiorno, Giulio De Angelis. Oltre ai saluti del sindaco di Avellino, Paolo Foti, e del presidente della Camera di Commercio, Costantino Capone, interverranno: l’avvocato Tiziana Tomeo, esperta della normativa; Giuseppe Frieri, presidente Federcomated e Eufemat; Rodolfo Girardi, presidente nazionale Federcostruzioni; Francesco Luongo, vice presidente nazionale Mdc; Luca Berardo, presidente Sercomated; Gabriele Nicoli, vice presidente Sercomated. L’evento di venerdì è stato sponsorizzato da due grandi ditte, ovvero la Telecom e la Mapei del presidente nazionale di Confindustria.

Ultimi Articoli

Cronaca

Monteforte Irpino: controlli in un cantiere edile, 9 denunce

30 Novembre 2021 0

I Carabinieri del Gruppo Forestale di Avellino hanno denunciato in stato di libertà alla locale Procura della Repubblica 9 persone, ritenute responsabili dei reati di “falsità ideologica commessa dal pubblico ufficiale in atti pubblici”,“falsità ideologica […]

Attualità

Covid in Irpinia: 61 casi

30 Novembre 2021 0

L’Azienda Sanitaria Locale comunica su 840 tamponi effettuati sono risultate positive al Covid 61 persone: – 1, residente nel comune di Altavilla Irpina; – 3, residenti nel comune di Ariano Irpino; – 1, residente nel […]

Cronaca

Dramma a Sturno, poliziotto trovato morto in auto

29 Novembre 2021 0

Un uomo di 57 anni, poliziotto in servizio presso il Commissariato di Ariano Irpino, è stato trovato cadavere all’interno della sua auto nel territorio di Sturno. Ad ucciderlo un colpo pistola. Sono in corso indagini. […]

Attualità

Covid in Irpinia: 38 casi. 7 a Cervinara

29 Novembre 2021 0

L’Azienda Sanitaria Locale comunica su 797 tamponi effettuati sono risultate positive al COVID 38 persone: – 1, residente nel comune di Altavilla Irpina; – 1, residente nel comune di Ariano Irpino; – 3, residenti nel […]