Crisi economica: in Irpinia muoiono sette imprese al mese

Una media di sette aziende fallite al mese con un tasso dell’1,49%: in questo 2011 la provincia di Avellino è seconda solo a Napoli in quanto a imprese che sono state costrette a chiudere battenti a causa della crisi economica. Un quadro davvero allarmante, quello che viene fuori dall’ultimo report diffuso da Unioncamere a margine della 134esima assemblea nazionale dei presidenti delle Camere di Commercio. Nel focus riflettori accesi sull’apertura delle procedure fallimentari. A farne le spese sono soprattutto le società di capitali. Quest’ultimo dato è riferito al periodo gennaio-settembre di quest’anno. La situazione peggiore è a Napoli dove c’è una percentuale di imprese fallite ogni mille registrate dell’1,86% contro una media nazionale dell’1′,68. Come detto, l’Irpinia è seconda in termini negativi in Campania con un indice di fallimenti dell’1,49%. Subito dopo troviamo Caserta con 1,38%, Salerno 1,09% ed infine Benevento 1,03%.

Ultimi Articoli

Calcio Avellino

Avellino-Bari: sale la febbre, si va verso il sold-out

1 Dicembre 2021 0

di Dino Manganiello Nelle prime 36 ore di prevendita quasi mille biglietti staccati: più di 600 sponda biancoverde, 350 (ovvero tutti quelli disponibili) per il settore ospiti. E’ la prova inconfutabile di quanto si stia […]

Cronaca

Monteforte Irpino: controlli in un cantiere edile, 9 denunce

30 Novembre 2021 0

I Carabinieri del Gruppo Forestale di Avellino hanno denunciato in stato di libertà alla locale Procura della Repubblica 9 persone, ritenute responsabili dei reati di “falsità ideologica commessa dal pubblico ufficiale in atti pubblici”,“falsità ideologica […]

Attualità

Covid in Irpinia: 61 casi

30 Novembre 2021 0

L’Azienda Sanitaria Locale comunica su 840 tamponi effettuati sono risultate positive al Covid 61 persone: – 1, residente nel comune di Altavilla Irpina; – 3, residenti nel comune di Ariano Irpino; – 1, residente nel […]