Concia, “Lineapelle” si lavora ad un accordo

Si lavora ad un accordo per mantenere a Bologna l’appuntamento fieristico di “Lineapelle”. L’assessore del comune di Bologna Matteo Lepore ha definito “una sciagura” l’ipotesi di abbandono di Linea Pelle della fiera di Bologna “credo che la città debba in qualche modo riflettere rispetto alle difficoltà che si hanno a riuscire a mantenere una competitività della Fiera rispetto ad altri territori”. Occorre – ha aggiunto Lepore – fare tutto il possibile affinché rimanga”. Le ragioni che stanno portando i conciatori a richiedere di spostare “Lineapelle” e a pensare di lasciare Bologna per Milano sono diverse. Un grande peso è dato dalla concomitanza della rassegna con altre Fiere concorrenti, cosa già avvenuta diverse volte per cui non si è avuta possibilità di spostamento così come richiesto dal mercato. Alcuni imprenditori lamentano lo scarso sostegno di Bologna in un momento di crisi sia per quanto riguarda la mobilità, sia per quanto riguarda i costi elevatissimi della ricezione alberghiera e della ristorazione. Pertanto è forte la convinzione dei conciatori che per avere risposte in linea con le esigenze del settore e della moda, bisogna spingere perché Lineapelle si collochi a Milano, città attualmente in grado di soddisfare dinamiche fieristiche più attuali.

Ultimi Articoli

Top News

Bianchi “La variante Covid ci ha costretti a chiudere la scuola”

4 Marzo 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “La variante inglese ha modificato radicalmente il quadro precedente: colpisce anche i ragazzi e non solo quelli tra i 10 e i 19 anni, ma anche più piccoli”. Lo dice il ministro dell’Istruzione, Patrizio Bianchi, in un’intervista a La Stampa, spiegando la decisione di chiudere le scuole nelle zone dove è più […]

[…]

Top News

Sanremo, 2^ serata tra gag, Schwazer, emozione Elodie e Pausini

4 Marzo 2021 0
SANREMO (ITALPRESS) – I palloncini sulle sedie colorate e il valletto munito di guanti per la consegna dei fiori sono i primi aggiustamenti della seconda serata del 71° Festival di Sanremo dedicata alla musica italiana nel mondo che si apre all’esterno, con Fiorello in versione angelo nero con ali di piume che entra all’Ariston dove […]

[…]