Banche in Campania: tagliate 230 filiali, fuori un migliaio di lavoratori

Dal 2009 al 2017 la crisi finanziaria ha bruciato in Campania un migliaio di posti di lavoro e oltre 230 filiali bancarie. Lo evidenza in report pubblicato sul Corriere Economia. Il personale è sceso infatti da 13.272 a 12.545, con 727 addetti in meno, mentre le filiali chiuse sono 232 (da 1.653 a 1.421, con un meno 14%). I comuni che hanno conservato una sede sono 314 contro i 340 del 2009.

E’ ancora una volta il Mezzogiorno, che in 8 anni, dal 2009 al 2017, ha bruciato oltre 7 mila posti di lavoro, a pagare il conto più salato di una crisi finanziaria che ha registrato al Nord Est i grandi disastri bancari.

Ultimi Articoli

Avellino

Carcere di Avellino: ancora violenza e sequestro di telefonini

2 Dicembre 2021 0

Ennesimo evento critico violento nella Casa Circondariale di Avellino. Ricostruisce l’accaduto Emilio Fattorello, segretario nazionale per la Campania del Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria SAPPE: “Un detenuto problematico con patologie psichiatriche, in un raptus di inaudita […]

Ariano Irpino

L’ ospedale di Ariano riceve il bollino rosa

2 Dicembre 2021 0

L’Ospedale Frangipane di Ariano Irpino è fra i 354 ospedali italiani che hanno avuto assegnato il bollino rosa per il prossimo biennio. Fondazione Onda, Osservatorio nazionale sulla salute della donna e di genere, premia il […]

Calcio Avellino

Avellino-Bari: sale la febbre, si va verso il sold-out

1 Dicembre 2021 0

di Dino Manganiello Nelle prime 36 ore di prevendita quasi mille biglietti staccati: più di 600 sponda biancoverde, 350 (ovvero tutti quelli disponibili) per il settore ospiti. E’ la prova inconfutabile di quanto si stia […]