“Sapori antichi – Dal Wild West all’Irpinia”, Torella dei Lombardi celebra Sergio Leone

Un grande set a cielo aperto, un villaggio in perfetto stile western, dalla scenografia alla musica, dalla gastronomia al divertimento, fino ai costumi che vestiranno anche i turisti provenienti da tutta la Campania e oltre. Nulla sarà lasciato al caso in occasione di “Sapori antichi – Dal Wild West all’Irpinia”, evento in programma a Torella dei Lombardi (Avellino) da venerdì 27 a domenica 29 luglio. Tre giorni in cui il paese dell’Alta Irpinia celebrerà le radici del grande Sergio Leone, ricreando nei dettagli l’ambientazione western sotto la direzione artistica di Roberto D’Agnese per Omast Eventi, per rievocare la leggendaria figura di uno dei più grandi registi italiani, il cui padre, Roberto Roberti (nome d’arte di Vincenzo Leone), pioniere del cinema muto, nacque proprio a Torella dei Lombardi.

Si comincia venerdì 27 luglio a partire dalle ore 20 in piazza Sergio Leone con il raduno dei gruppi folcloristici irpini “Li Lassa e Piglia” e la Scuola di Tarantella Montemaranese. Alle ore 21 esibizione degli alunni della classe IV B dell’Istituto Comprensivo “Criscuoli” sulle note della colonna sonora del film “Il buono, il brutto e il cattivo”. A seguire i suoni antichi con I Bottari di Macerata Campania.  Alle ore 21.30, presso il villaggio western, esibizione “L’Arpa e il Violino”, esecuzione di colonne sonore a cura di Verdania Leone e Ivan Barbone.

Sabato 28 luglio si comincia alle ore 21 in piazza Sergio Leone con l’esibizione de I Moifà e, a seguire, live de I Scommonecati. Presso il villaggio western, alle ore 21.30, esibizione “L’Arpa e il Violino”, esecuzione di colonne sonore a cura di Verdania Leone e Ivan Barbone e, a seguire, Sarcinel Country Band e “Go West! Go Irpinia! Ossia la vera storia del caciocavallo a dondolo”, spettacolo teatrale a cura della compagnia Clan H con Salvatore MazzaAndrea De RuggieroSanta CaprioloFelice Cataldo e Laura Tropeano

Domenica 29 luglio, alle ore 21, in piazza Sergio Leone esibizione de Le Ninfe della Tammorra. A seguire estrazione lotteria e premiazione del concorso “Il Buono, il Brutto e l’Irpino” con la partecipazione del conduttore Gianni Simioli, dell’attore Nicola Canonico e dello showman Mario Zamma, che premierà il miglior abito in tema western indossato per l’occasione. Per chi verrà insieme al proprio cavallo, un premio speciale nell’ambito del Concorso Snaky. Presso il villaggio western, alle ore 21.30, esibizione dell’Orchestra western e, a seguire, Barabba Blues.

 

 

Ultimi Articoli

Ariano Irpino

L’ ospedale di Ariano riceve il bollino rosa

2 Dicembre 2021 0

L’Ospedale Frangipane di Ariano Irpino è fra i 354 ospedali italiani che hanno avuto assegnato il bollino rosa per il prossimo biennio. Fondazione Onda, Osservatorio nazionale sulla salute della donna e di genere, premia il […]

Calcio Avellino

Avellino-Bari: sale la febbre, si va verso il sold-out

1 Dicembre 2021 0

di Dino Manganiello Nelle prime 36 ore di prevendita quasi mille biglietti staccati: più di 600 sponda biancoverde, 350 (ovvero tutti quelli disponibili) per il settore ospiti. E’ la prova inconfutabile di quanto si stia […]

Cronaca

Monteforte Irpino: controlli in un cantiere edile, 9 denunce

30 Novembre 2021 0

I Carabinieri del Gruppo Forestale di Avellino hanno denunciato in stato di libertà alla locale Procura della Repubblica 9 persone, ritenute responsabili dei reati di “falsità ideologica commessa dal pubblico ufficiale in atti pubblici”,“falsità ideologica […]