La leggenda del fantasma di Avella: domenica 1 luglio l’imperdibile evento

“La leggenda narra che il primo luglio, tra i ruderi dell’imponente maniero di Avella, costruito in epoca longobarda apparirà, come da tradizione, un fantasma”.

In occasione di questo evento la popolazione accoglierà l’eterna anima con musiche, balli, rievocatori e mangiafuoco. Questi ultimi lanceranno fiamme per scongiurare la presenza di anime dannate che possano turbare la presenza dello spettro leggendario.

Avella, la città d’arte e della nocciola situata nel cuore della Campania, si prepara all’imperdibile evento in programma domenica primo luglio, a partire dalla e ore 18.

Prima dell’inizio dell’evento sarà possibile visitare i siti archeologici aperti anche tutti i sabato e domenica di luglio dalle ore 10 alle 13 e dalle ore 17 alle 20. 

Ultimi Articoli

Top News

Scuola, Arcuri “Tutte le mascherine entro lunedì”

10 Settembre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – Il commissario straordinario per l’Emergenza Covid, Domenico Arcuri, rassicura le famiglie e i dirigenti scolastici e fa chiarezza: “Nessuna scuola è senza mascherine chirurgiche. Tutti gli studenti, l’intero corpo docente e la totalità del personale non docente avranno ogni giorno una mascherina chirurgica gratuita. Agli istituti di ogni ordine e grado sono, […]

[…]

Top News

Export, dopo frenata per il covid attesa ripresa del made in Italy

10 Settembre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – In un contesto d’inedita avversità, si sono aggiunte nel 2020 le conseguenze della pandemia Covid-19, le esportazioni italiane sono attese in forte contrazione per quest’anno con un -11,3%. Si tratta del ritmo di crescita dell’export più basso dal 2009. Ma nonostante la severità dello shock, si prevede una ripresa relativamente rapida già […]

[…]

Top News

Berlusconi, Zangrillo “Risposta ottimale alle terapie”

10 Settembre 2020 0
MILANO (ITALPRESS) – “Oggi, giovedì 10 settembre 2020, ad una settimana dal ricovero per la cura di polmonite bilaterale SARS-CoV-2 relata, si osserva una risposta ottimale alle terapie in atto”. Lo rende noto Alberto Zangrillo, responsabile dell’Unità Operativa di Terapia Intensiva generale e Cardiovascolare dell’IRCCS Ospedale San Raffaele, in merito alle condizioni di Silvio Berlusconi, […]

[…]