Industria conciaria, la Stazione sperimentale a Lineapelle Milano

La Stazione Sperimentale per l’Industria delle Pelli e delle materie concianti sarà presente a Lineapelle Milano, la rassegna internazionale di settore in programma dal 25 al 27 settembre prossimi presso Fieramilano Rho. La Stazione sarà presente al Padiglione 11 – stand Z07.

La presenza a Lineapelle sarà l’occasione per promuovere e far conoscere il forte piano di rinnovamento. La Stazione Pelli sarà presente con il suo team di tecnici e ricercatori, a disposizione di tutti gli operatori per incontri e approfondimenti. La SSIP presenterà la nuova gamma di servizi alle imprese. Con i nuovi investimenti avviati nell’ambito del Piano Strategico 2018-2020, è stata strutturata un’offerta di servizi integrati di supporto tecnico-scientifico, di progetti di ricerca e trasferimento tecnologico e di programmi di formazione per l’industria conciaria e per l’intera filiera moda. A Linea Pelle, sarà inoltre illustrato il Piano per la diffusione e la valorizzazione scientifica 2018, che consiste in una serie di workshop in programma nei prossimi mesi (ottobre-dicembre 2018) nei Distretti Industriali di Arzignano, Santa Croce sull’Arno e Solofra. L’obiettivo è trasferire il know-how della Stazione Sperimentale in merito alle soluzioni tecnico-scientifiche connesse a specifici fabbisogni aziendali e proporre alle aziende conciarie e agli utilizzatori del cuoio nuovi modelli di approccio all’innovazione e al trasferimento tecnologico.

Prevista inoltre la promozione delle attività in corso Politecnico del Cuoio, ed in particolare la prima edizione del corso ITS “Tecnico superiore esperto in scienza e cultura tecnica delle pelli e dei nuovi materiali”, organizzato a Solofra tramite la Fondazione ITS Moda Campania; e della seconda edizione del corso ITS “Green Leather Manager”, organizzato ad Arzignano tramite la Fondazione ITS Cosmo. Entrambi i percorsi di formazione post diploma Its si rivolgono ai diplomati della scuola media secondaria di secondo grado interessati ad acquisire competenze nelle diverse aree tecniche del settore conciario. I diplomati ITS troveranno collocazione presso aziende del comparto conciario di piccola, media e grande dimensione, oltre che presso aziende utilizzatrici di cuoio, tradizionali e/o innovative. Durante la Fiera, sarà infine distribuito il nuovo numero di “CPMC –Cuoio, Pelli, Materie Concianti”, dal 1923 rivista ufficiale dell’Organismo nazionale.

Ultimi Articoli

Top News

Mattarella “Determinazione per la ripartenza, no a teorie antiscientifiche”

26 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “La ripartenza è una strada nuova. Dobbiamo percorrerla con determinazione e con speranza. Come è accaduto in altri momenti della nostra storia, quando nel dopoguerra la ricostruzione è cominciata dalle macerie, quando un nuovo modello sociale, più capace di benessere, di opportunità e diritti, è scaturito dal concorso di forze e di […]

[…]

Top News

Ictus, il fattore tempo decisivo per salvare vite

26 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Debolezza da un lato del corpo, bocca storta, difficoltà a parlare o comprendere (afasia), muovere con minor forza un braccio, una gamba o entrambi, vista sdoppiata o campo visivo ridotto, mal di testa violento e improvviso, insorgenza di uno stato confusionale, non riuscire a coordinare i movimenti nè stare in equilibrio: questi […]

[…]

Top News

Il “Dekra Road Safety Award 2021” al Politecnico di Milano

26 Ottobre 2021 0
MILANO (ITALPRESS) – E’ stato assegnato al Rettore del Politecnico di Milano, Ferruccio Resta, il Premio Internazionale “Dekra Road Safety Award 2021” giunto alla quarta edizione. A ritirare il premio Marco Bocciolone, Direttore del Dipartimento di Ingegneria Meccanica. Il riconoscimento, che valorizza le realtà italiane, aziende o figure professionali più attive e brillanti nell’ambito della […]

[…]

Top News

Primi 9 mesi 1,68 mln nuclei beneficiari reddito-pensione cittadinanza

26 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Nel periodo gennaio-settembre 2021, secondo i dati dell’Inps, i nuclei percettori di Reddito di Cittadinanza (RdC) sono stati oltre 1,52 milioni, mentre i percettori di Pensione di Cittadinanza (PdC) sono stati più di 160mila, per un totale di oltre 1,68 milioni di nuclei e quasi 3,8 milioni di persone coinvolte, per un […]

[…]

Top News

Sud, Draghi “I ritardi nella spesa una tassa sul futuro dei giovani”

26 Ottobre 2021 0
BARI (ITALPRESS) – “Le risorse messe a disposizione per il Sud oggi non hanno precedenti nella storia recente. Dobbiamo spendere bene questi soldi, con onestà e rapidità. La responsabilità è del Governo, ma anche dei Comuni e degli altri enti territoriali.I ritardi nella spesa, che per troppo tempo hanno colpito il Mezzogiorno, sono un ostacolo […]

[…]