Il premio “Renato Cesarini” al giornalista irpino Leondino Pescatore

Prestigioso riconoscimento per il giornalista avellinese Leondino Pescatore, nel corso di una serata di calcio e spettacolo per la consegna del Premio Renato Cesarini, destinato a personaggi che si sono distinti nelle rispettive categorie e attività professionali.

Il premio intitolato a Renato Cesarini rappresenta un significativo riconoscimento che ricorda un calciatore al cui cognome è legata la cosiddetta “zona Cesarini”, ovvero la capacità di risolvere una partita segnando quasi allo scadere del tempo regolamentare, nei minuti finali.

La giuria ha individuato i destinatari del premio, giunto alla sua quarta edizione, consegnati ai destinatari nel corso di una cerimonia svoltasi al Teatro Alfieri di Montemarciano in provincia di Ancona, terra d’origine dell’illustre campione marchigiano che, rientrato dalle esperienze in Argentina, indossò per sei anni la maglia della Juventus realizzando 46 reti, quasi tutte nei minuti finali.

La premiazione è avvenuta durante la serata caratterizzata dalla tavola rotonda intitolata “Dove va il nostro calcio?”.

Attraverso testimonianze illustri e pareri si è dibattuto a lungo sulla situazione attuale dello sport più seguito in Italia. Tra i presenti, rappresentanti illustri dell’imprenditoria, dell’Università di Camerino UNICAM e del Rotary Club.

Il Premio Renato Cesarini 2019, per le varie sezioni, è stato assegnato – per la carta stampata – ai giornalisti Gaetano Imparato (Gazzetta dello Sport) e Leondino Pescatore (Corriere dello Sport) per la loro carriera spesa nel narrare le vicende del calcio – e non solo – attraverso le colonne di quotidiani sportivi nazionali, ricevendo la scultura realizzata dall’artista Massimo Ippoliti, direttamente dal  presidente del “Premio Cesarini”, il dottor Gabrio Filonzi.

Premio al giornalista Marco Lollobrigida per La Domenica Sportiva (televisione) e Daniele Bartocci (per gli Under 30 siti internet).

Per i dirigenti sportivi: Claudio Lotito (Presidente S.S. Lazio), Piero Ausilio (direttore sportivo FC Inter), Pantaleo Corvino (direttore generale ACF Fiorentina), l’avv. Michele Briamonte, Furio Valcareggi (procuratore sportivo).

Per gli allenatori: Serse Cosmi (tecnico del Venezia).

Per gli ex calciatori: Marco Tardelli, Giuseppe Giannini, Alessio Tacchinardi, Sebastiano Rossi, Odoacre Chierico, Sebino Nela.

Durante la cena di gala (a due passi da Castellaro, città natale dell’indimenticabile Renato Cesarini) è stato consegnato il Premio Renato Cesarini 2019 all’attaccante del Frosinone, Daniel Ciofani, per il goal più “Cesarini”, in extremis, dell’ultimo campionato.

L’attaccante del Frosinone ha realizzato la rete al 102′ di gioco, dopo 10 minuti di controllo Var, nel match casalingo contro il Parma terminata 3-2 in favore dei ciociari.

I premiati di questa edizione, organizzata in modo impeccabile da Floriano Bini, si aggiungono ai personaggi che hanno ricevuto il premio Renato Cesarini nelle precedenti annate: Arrigo Sacchi, Zdenek Zeman, Eusebio Di Francesco, Giovanni Galli, Stefano Tacconi, Fabrizio Ravanelli, Walter Sabatini, Evaristo Beccalossi, Moreno Torricelli, Josè Altafini, Direttore Generale Lega Serie A Marco Brunelli, Luca Marchegiani, Leonardo Semplici, Giancarlo Antognoni, Beppe Iachini.

 

Ultimi Articoli

Top News

Il posticipo va al Venezia, Aramu stende la Fiorentina

18 Ottobre 2021 0
VENEZIA (ITALPRESS) – Sono 3 punti pesanti in chiave salvezza quelli conquistati dal Venezia, che nel posticipo dell’ottava giornata supera per 1-0 la Fiorentina uscendo momentaneamente dalla zona retrocessione. Dopo un avvio tutt’altro che emozionante è la Viola a creare la prima occasione da rete al 21′ quando Bonaventura ci prova dal limite dell’area ma […]

[…]

Top News

Al Vinitaly qualità e tutela sono le parole d’ordine

18 Ottobre 2021 0
VERONA (ITALPRESS) – Seconda giornata di Vinitaly nella sua Special Edition, con un occhio ai mercati internazionali ma anche a quello interno, oggi sorprendente. In questo settore si assiste a una rivoluzione rosa: le donne sono produttrici e manager nel settore vinicolo, ma soprattutto nel 2021 le wine lovers hanno superato gli uomini passando, secondo […]

[…]

Calcio Avellino

Avellino, tutti in bilico e rischio ‘rivoluzione’

18 Ottobre 2021 0

di Dino Manganiello La famiglia D’Agostino ha capito che il capitombolo è una eventualità che non si può non considerare. Ed allora ha cominciato a guardarsi intorno: sondaggi per non farsi trovare impreparati in caso […]

Top News

Ballottaggi, Meloni “Centrodestra sconfitto, ma non è una debacle”

18 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Credo che si debba riconoscere che il centrodestra esce sconfitto, credo che ne siamo tutti consapevoli. Il centrodestra conferma Trieste ma non strappa le altre 5 grandi città”. Lo ha detto la leader di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni, in conferenza stampa. “Credo che però a parlare di debacle un pò ce ne […]

[…]

Attualità

Incendio Montefredane: i primi dati Arpac

18 Ottobre 2021 0

Proseguono le verifiche dell’Agenzia ambientale della Campania in seguito all’incendio divampato nella notte tra sabato 16 e domenica 17 ottobre in un deposito di autoarticolati dell’azienda di trasporti Ba.Co. Trans srl situato nella frazione di […]