Clan H, una tradizione trentennale: al via i corsi di teatro

Una tradizione quasi trentennale, un programma didattico completo e approfondito e un entusiasmo sempre coinvolgente: sono questi gli elementi che accompagnano i corsi organizzati dal Clan H, la compagnia storica d’Irpinia che, anche quest’anno, farà conoscere il magico ed unico mondo del teatro a bambini ed adulti.

La 29ima edizione dei corsi teatrali partirà a fine ottobre. Salvatore Mazza guiderà i partecipanti in un percorso lungo 8 mesi ed, insieme a loro, affronterà argomenti quali recitazione, improvvisazione ed elementi di dizione. Anche quest’anno sono previsti due laboratori: uno per i bambini fino ai 13 anni ed uno per ragazzi e adulti che si concluderanno con il saggio finale previsto per maggio 2018.

Oltre ai classici laboratori teatrali, da quest’anno il Clan H, fondato e diretto da Lucio Mazza, ha ideato un corso di dizione, public speaking e comunicazione rivolto a professionisti, giornalisti e manager, che sta riscuotendo un grande successo, come dimostrano i 60 iscritti che hanno già potuto acquisire le prime tecniche di respirazione e fonetica.

Intanto, la produzione teatrale non si ferma: il 24 settembre e l’1 ottobre dalle ore 19,30 in Piazza Libertà è prevista una performance dal titolo “AGORA’: mettiamoci in piazza”, dove, oltre ad assistere allo spettacolo, si potrà incontrare e conoscere la compagnia e i suoi componenti e avere informazioni sulle attività.

Salvatore Mazza dichiara: “C’ è già molto fermento per le nostre attività. Noi siamo dispiaciuti per ciò che accade al teatro di città, ma abbiamo sempre percorso strade nostre, casomai non battute e non politicizzate, ma questo ci ha reso forti e perseveranti nel conseguire il nostro sogno che divora: fare teatro senza se e ma. Agorà è il primo spettacolo che si svolge nella “nuova piazza”, fulcro della vita cittadina che l’amministrazione, con grande soddisfazione, ci ha concesso perché la nostra realtà è consolidata e porta in giro il nome di Avellino”.

 

Ultimi Articoli

Top News

Finisce senza gol il posticipo fra Verona e Genoa

19 Ottobre 2020 0
VERONA (ITALPRESS) – L’ombra del Covid spegne lo spettacolo al Bentegodi ed Hellas Verona e Genoa devono accontentarsi di un pareggio a reti inviolate nel posticipo della quarta giornata di Serie A. La squadra di Maran, falcidiata dai casi di coronavirus, si presenta senza i positivi Destro, Criscito, Zappacosta, Cassata, Lerager e Males. Tanti assenti […]

[…]

Top News

Auditel-Censis, 3,5 milioni di famiglie italiane senza internet

19 Ottobre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – Il vero distanziamento sociale? Quello di 3,5 milioni di famiglie italiane, che non avendo nemmeno uno smartphone, durante il lockdown, hanno vissuto gravi difficoltà e, di fatto, sono rimaste tecnologicamente isolate. L’unica conseguenza positiva del Covid-19 è stata la fortissima accelerazione impressa all’alfabetizzazione digitale del Paese: spaventati dalla malattia, costretti a coabitare […]

[…]

Top News

Altro esordio per Pirlo “Fondamentale vincere la prima in Champions”

19 Ottobre 2020 0
KIEV (UCRAINA) (ITALPRESS) – “Sono tranquillo, non posso più giocare e quindi lascio un pò più di tensione ai giocatori. Non vedo l’ora di iniziare, sarà la mia prima partita da allenatore in Champions e la prima partita è fondamentale, è da vincere per avere un prosieguo del girone con più sicurezze e tre punti […]

[…]

Top News

Ballottaggi, Agrigento al centrodestra e Carini riconferma Monteleone

19 Ottobre 2020 0
PALERMO (ITALPRESS) – Agrigento volta pagina ed elegge come sindaco il medico Franco Miccichè, sostenuto da Vox, Forza Italia, Diventerà Bellissima e liste civiche. E’ uno dei risultati del voto per i ballottaggi in Sicilia, caratterizzato dalla bassa affluenza. Erano quattro i comuni chiamati alle urne. Oltre ad Agrigento, unico capoluogo di provincia, anche Carini, […]

[…]

Top News

Manovra da 39 miliardi, Conte “Sarà espansiva, no aumento tasse”

19 Ottobre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – “La manovra economica che è stata approvata ha due obiettivi: il sostegno e il rilancio dell’economia italiana. Abbiamo concepito interventi, elaborato un progetto di manovra che guarda al breve, medio ma in prospettiva anche al lungo periodo per restituire fiducia e sviluppo al Paese. Mantiene una impostazione di forte espansione, non prevediamo […]

[…]