Cinquecento anni dalla morte di Leonardo Da Vinci: Caposele ricorda il “Genio”

Sabato 18 maggio, Caposele sarà impegnata in una serie di eventi dedicati all’opera di Leonardo Da Vinci, in occasione delle celebrazioni per i 500 anni dalla sua morte.

La giornata in memoria del Genio inizierà alle ore 10.15, presso l’Auditorium dell’IISS De Sanctis di Caposele, con la visione del documentario “Il Ritratto ritrovato”, presentata agli studenti dal prof. Nicola Barbatelli, storico dell’arte e studioso di Leonardo.

Alle ore 16.30 è previsto un ingresso guidato gratuito per quanti volessero, al museo delle macchine di Caposele (punto d’incontro in p.zza Sanità).

La giornata proseguirà presso la sala polifunzionale di Caposele, alle ore 18, con il convegno dal titolo  “Leonardo, l’acqua e Caposele, verso il progetto di un parco tematico”, nel quale, tra l’altro, si approfondiranno gli argomenti che legano le macchine di Leonardo al moto dell’acqua, nell’ottica della definizione tematica di un parco attrezzato con la ricostruzione di alcuni meccanismi da lui progettati.

La giornata continuerà dalle 20.30 in via San Gerardo, con l’incontro con l’artista Guido Palmadessa, presente nel comune da diversi giorni per realizzare la sua opera di pittura murale dedicata all’interpretazione del Genio, dell’acqua e del territorio. Un progetto che ha visto la collaborazione con l’associazione “La Prediletta”, nell’ambito dell’iniziativa “Bag Out”.

Per chiudere l’evento, il Museo delle Macchine di Leonardo di Caposele ha aderito alla Festa dei Musei e Notte Europea dei Musei del Ministero dei Beni delle Attività Culturali, prevista proprio per il 18 maggio e, pertanto, sarà realizzata anche l’apertura straordinaria e gratuita dello stesso durante la serata, dalle 21 alle 23.

Ultimi Articoli