Avellino basket, amarcord indimenticabile: la vittoria della Coppa Italia nel 2008

Quando si parla di Coppa Italia, ai tifosi della Scandone Avellino brillano ancora oggi gli occhi. Correva la sera del 10 febbraio 2008 ed è una di quelle date che tutti coloro che amano questi colori non possono e non potranno mai dimenticare.

Un successo in quell’edizione della Final Eight, che si svolgeva sul campo di Bologna, che nessuno si sarebbe mai aspettato.

Nemmeno coloro che amano le scommesse sportive sulla pallacanestro avrebbero mai pensato che la squadra biancoverde potesse riuscire a realizzare una simile impresa, una di quelle che rimarranno certamente nella storia del basket italiano.

Sul web ci sono sempre più piattaforme che offrono la possibilità di puntare e scommettere sulla pallacanestro online.

Non solo scommesse sullo sport, dato che c’è la possibilità di trovare anche tanti altri giochi legati al gambling.

Ad esempio, gli utenti hanno la possibilità di puntare su un gran numero di slot da bar gratis, anche dal proprio dispositivo mobile, che ormai rappresenta lo strumento sempre più impiegato per giocare online, ancora di più rispetto al pc. Non è un caso, infatti, che l’anno scorso si è verificato proprio il sorpasso tra chi punta e scommettere da mobile e chi lo fa da computer.

12 anni fa la Coppa Italia

Quella Coppa Italia rappresenta ancora oggi il solo trofeo nazionale importante che è finito nella bacheca della Scandone.

Probabilmente l’apoteosi del basket irpino, il punto più alto nella storia di una società che, adesso, deve fare i conti con ben altri scenari, purtroppo.

La squadra di dodici anni fa, che era guidata in panchina da parte di coach Boniciolli, fu in grado di diventare la rivelazione e la sorpresa di quella Final Eight, riuscendo addirittura nell’impresa di battere nell’atto conclusivo della manifestazione la Virtus Bologna, che ospitava da padrona di casa quel torneo, visto che le Final Eight vennero organizzate a Casalecchio.

Il percorso verso la vittoria

Ai quarti di finale, Avellino riuscì ad avere la meglio, in una sfida particolarmente tirata e tosta, la Premiata Montegranaro, con il punteggio di 69-73, in una gara che fu particolarmente tesa ed equilibrata fino ai secondi finali.

Discorso completamente diverso in semifinale, dove la Scandone mise in campo una prestazione di tutto rispetto, cancellando le velleità dell’Angelico Biella di raggiungere l’atto conclusivo del torneo, battendo i piemontesi con il netto punteggio di 77-63.

3

In finale, la Scandone Avellino si trova di fronte ai padroni di casa della Virtus Bologna, e colse una vittoria assolutamente non prevista, con il punteggio di 67-73. Il giocatore decisivo, che venne ovviamente nominato MVP delle Final Eight del 2008, fu Devin Smith, che poi esplose letteralmente anche in Eurolega, collezionando una carriera di altissimo livello.

A sorprendere un po’ tutti fu anche il razzente playmaker di origini americane, ovvero Marques Green, che disputò quella che, ancora oggi, probabilmente, rimane la stagione migliore della sua carriera, sfornando assist a ripetizione e tagliando le difese avversarie in due come il burro.

Complessivamente, quella del 2008 fu una stagione che tutti i tifosi di Avellino ricordano davvero con le lacrime agli occhi.

Sì, dato che la compagine irpina si classificò addirittura al terzo posto al termine della regular season.

Ai quarti di finale dei playoff, la Scandone ebbe la meglio su un’altra squadra rivelazione di quell’annata, ovvero Capo d’Orlando, guidata in campo da Gianmarco Pozzecco, che diede l’addio al basket proprio in quell’anno e giocò la sua ultima partita al PalaDelMauro.

Grazie a quella vittoria, Avellino si mise in tasca la qualificazione pure per l’Eurolega 2008/09 e stupì un po’ tutti, grazie alla sapiente regia in panchina di coach Boniciolli, al vulcanico presidente Ercolino e al senior coach Tonino Zorzi.

Ultimi Articoli

Top News

Vaccino, in Italia oltre 413 mila somministrazioni

8 Gennaio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Tocca quota 413.121 il numero delle vaccinazioni somministrate a oggi, secondo i dati sulla piattaforma dedicata e fermi alle 10 di questa mattina. Vaccino inoculato a 259.913 donne e 159.208 uomini. Come sempre il maggiore numero dei destinatari è rappresentato da operatori sanitari (346.092), personale non sanitario (42.691) e ospiti delle strutture […]

[…]

Top News

Altro caso di coronavirus alla Juve, positivo De Ligt

8 Gennaio 2021 0
TORINO (ITALPRESS) – Ancora un caso di coronavirus alla Juventus. Dopo Alex Sandro e Cuadrado, è la volta di Matthijs De Ligt, che salterà dunque la gara di domenica contro il Sassuolo. “Juventus Football Club comunica che, nel corso dei controlli previsti dal protocollo in vigore, è emersa la positività al Covid 19 del giocatore […]

[…]

Top News

Coronavirus, 17.533 nuovi casi e 620 decessi in 24 ore

8 Gennaio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Ancora in leggero calo i contagi da coronavirus in Italia. I nuovi casi, riportati dal bollettino del Ministero della Salute sono 17.533 (ieri erano stati 18.020) a fronte di un numero maggiore di tamponi eseguiti: 140.267 (121.275 quelli effettuati ieri). Il rapporto tamponi/positivi cala quindi al 12,4%. Tornano però a crescere i […]

[…]

Top News

Coronavirus, il tampone di D’Incà era un falso positivo

8 Gennaio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Dopo la notizia del tampone positivo, il ministro per i Rapporti con il Parlamento Federico D’Incà si è sottoposto a un nuovo tampone, che ha dato esito negativo.Quindi l’esame effettuato in precedenza rappresentava un falso positivo.“Per il numero delle persone coinvolte e per la delicatezza della questione – fa sapere il suo […]

[…]