Tentano l’invasione di campo: proposto daspo per tre persone

Tentano l’invasione di campo: proposto daspo per tre persone
Al termine dell’incontro calcistico valevole per il campionato di terza categoria tra le compagini del Sorbo Serpico e del Parolise, i carabinieri della stazione di Salza Irpina hanno proposto 3 persone per il provvedimento di inibizione all’accesso nei luoghi ove si svolgono manifestazioni sport…

Tentano l’invasione di campo: proposto daspo per tre persone

Al termine dell’incontro calcistico valevole per il campionato di terza categoria tra le compagini del Sorbo Serpico e del Parolise, i carabinieri della stazione di Salza Irpina hanno proposto 3 persone per il provvedimento di inibizione all’accesso nei luoghi ove si svolgono manifestazioni sportive. Due giovani tifosi del Parolise, di 18 e 21 anni, a pochi minuti della fine dell’incontro, non essendo d’accordo con una decisione arbitrale che già aveva scaldato gli animi in campo, hanno pensato bene di scavalcare la recinzione del terreno di gioco e tentare l’invasione. Subito bloccati dei carabinieri, già là in servizio di ordine pubblico, i due giovani sono stati accompagnati fuori dallo stadio, quindi in caserma. Un secondo episodio, invece, vede protagonista un 33enne, sempre tifoso del Parolise, che una volta terminato l’incontro calcistico, ha voluto scavalcare le barriere a protezione dell’uscita verso gli spogliatoi per andare a insultare i giocatori del Sorbo. Bloccato pure lui, i carabinieri hanno generalizzato tutti e tre gli scalmanati tifosi del Parolise, che per le loro azioni verranno proposti per l’emanazione del daspo.

SPOT