Anziana scopre di essere stata derubata: denunciata la badante 50enne

I Carabinieri della Stazione di Ariano Irpino hanno denunciato una 50enne ritenuta responsabile di “Furto” e “Indebito utilizzo di carte di credito”.

L’indagine ha tratto spunto dalla denuncia presentata ai Carabinieri: una ultranovantenne che viveva da sola aveva deciso di ricorrere all’aiuto di una badante.

Una scelta risultata infelice, perché dopo un po’ di tempo l’anziana, verificando il proprio estratto conto, ha riscontrato che, a sua insaputa, erano stati effettuati vari prelievi di denaro e, constatando un ammanco di circa 13mila euro.

La donna si è rivolta ai Carabinieri che immediatamente hanno avviato le indagini.

Al termine di una serie di accertamenti i militari dell’Arma sono così riusciti ad individuare nella donna l’autrice dei prelievi indebitamente effettuati.

La 50enne, avendo la possibilità di girare liberamente nella casa della vittima, in più occasioni le aveva sottratto la carta di credito, per poi rimetterla a posto dopo aver prelevato somme di denaro.

Alla luce delle risultanze emerse per la donna, di origini romene, è scattata la denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Benevento.

SPOT