Vendeva falsi diplomi negli uffici Cisl di Avellino: condannato l’ex collaboratore Perillo

Si è concluso con una dura condanna nei confronti di Antonio Perillo, 67 anni, il primo grado del giudizio per i cosiddetti “diplomi falsi” (LEGGI QUI)

Il Tribunale di Avellino ha condannato a 4 anni e mezzo di reclusione l’ex collaboratore della Cisl Scuola Irpinia-Sannio che, negli uffici di Via Circumvallazione, piazzava titoli e diplomi a persone che, in quel modo, potevano acquisire maggiore punteggio e scavalcare altri soggetti nelle graduatorie per i posti di personale Ata.

La pubblica accusa aveva richiesto una condanna di sette anni per il Perillo, in regime di arresto con il beneficio dei domiciliari.

La vicenda emerse dopo la denuncia pubblica fatta da “Striscia la notizia” attraverso un servizio di Luca Abete che smascherò l’uomo.

La Cisl prese subito le distanze, nonostante tutto si svolgesse nei propri uffici.

Il nome di Perillo, che appariva sul sito internet dell’ufficio, scomparve immediatamente e il segretario generale Melchionna prese le distanze nei confronti dell’uomo.

La sentenza di condanna per l’uomo  accusato di “corruzione per un atto contrario ai doveri d’ufficio nonché di falsità materiale e ideologica commessa da pubblico ufficiale”, sarà sicuramente appellata dai legali di Antonio Perillo.

La vicenda sta avendo sviluppi indiretti attraverso le verifiche compiute da tantissimi dirigenti scolastici diistituti, soprattutto del nord Italia, dove stanno verificando le posizioni di centinaia di soggetti.

Numerosi sarebbero quanti hanno acquistato falsi diplomi attraverso cui hanno poi ottenuto un posto di lavoro a scapito di persone oneste ed ignare di questa possibilità truffaldina di scalare le graduatorie attraverso l’acquisto di un pezzo di carta il cui costo andava dai 500 euro per patenti europee fino a 2000 euro per diplomi di specializzazioni.

Non è escluso che qualcuno possa fare parte di quelli smerciati ad Avellino.

C’è intanto un altro filone di indagine, sempre per i diplomi falsi o taroccati, che vede coinvolge decine di persone con ben 43 soggetti iscritti nel registro degli idagati.

Ultimi Articoli

Top News

Lavoro, in attesa di rinnovo contratto 6,5 milioni dipendenti

28 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – In attesa della chiusura del primo accordo di rinnovo per il pubblico impiego (stagione contrattuale 2019-2021), nel terzo trimestre prosegue l’attività contrattuale nel settore privato, che registra alla fine di settembre un contratto in vigore per l’85% dei dipendenti del settore industriale e per il 40% di quelli dei servizi. I contratti […]

[…]

Top News

Uricchio “Università italiane al top nella ricerca”

28 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Le Università italiane non hanno mai chiuso nel corso della pandemia, e la qualità della ricerca del nostro Paese si colloca tra i primi posti a livello internazionale. Antonio Uricchio, presidente di Anvur, Agenzia Nazionale di Valutazione Università e Ricerca, sottolinea l’impegno del mondo accademico in questo anno difficile, con uno sguardo […]

[…]

Top News

Gewiss riaccende il velodromo Maspes-Vigorelli a Milano

28 Ottobre 2021 0
MILANO (ITALPRESS) – C’è una luce nuova che accende la notte del quartiere City Life di Milano: è quella del Velodromo Maspes-Vigorelli e del suo impianto illuminotecnico, realizzato da Digital Sport Innovation, brand Gewiss, con le Serie Stadium PRO | 3 e Smart[PRO] 2.0 di Gewiss. Costruito nel 1935 in seguito alla demolizione dell’antiquato velodromo […]

[…]

Top News

A ottobre sale fiducia delle imprese ma in calo per i consumatori

28 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – A ottobre, secondo i dati Istat, l’indice di fiducia delle imprese aumenta; a determinare il miglioramento contribuiscono l’industria manifatturiera e il comparto delle costruzioni. L’indice di fiducia dei consumatori registra una diminuzione, rimanendo comunque su livelli storicamente elevati. Tra le nove serie componenti l’indice, peggiorano tutti i giudizi sugli andamenti correnti mentre […]

[…]

Attualità

E’ morto Gennaro Bellizzi

28 Ottobre 2021 0

Ha perso la vita per un malore improvviso Gennaro Bellizzi, responsabile del reparto di cardiologia dell’ospedale di Ariano Irpino. La tragedia si è verificata stamani all’alba nell’abitazione avellinese del professionista, conosciuto ed apprezzato non solo […]