Truffa internazionale: le ragioni del consigliere comunale Landi di Atripalda

Dal consigliere comunale di Atripalda, Domenico Landi, riceviamo la seguente nota relativa all’inchiesta svolta dalla Procura della Repubblica di Como che, al termine del lavoro di indagine, ha chiesto il rinvio a giudizio per 40 persone, tra cui anche il Landi (LEGGI QUI)

“In relazione alla notizia apparsa sulla stampa, sento il dovere di esprimere alcune considerazioni in virtù del rispetto verso coloro che mi hanno sempre apprezzato e dimostrato piena stima, scegliendomi liberamente come loro rappresentante istituzionale, nonché a salvaguardia dell’attività politica ed amministrativa del gruppo consiliare cui appartengo e, non per ultimo, a tutela della mia famiglia. Sono profondamente amareggiato per quanto appreso dalle testate giornalistiche, alcune delle quali, con plausibile leggerezza condita dalla sfrenata ricerca dello “scoop”, mi hanno attribuito reati che non mi sono  stati contestati.

Pertanto, pur sforzandomi di comprendere l’atteggiamento di chi ha assunto nei miei confronti sempre posizioni contrastanti, invito chiunque ad una prudente attenzione rispetto alle dichiarazioni rese e pubblicate, avendo già conferito mandato ai miei legali di valutare tutte le condotte diffamatorie consumate a mio danno. Confido pienamente nel lavoro della magistratura,  restando impaziente di dimostrare la mia estraneità rispetto all’intera vicenda.

Allorquando sarà confermata la mia integrità personale e professionale, mi aspetto di ricevere altrettanta enfasi da quella stessa stampa che, attentando alla mia moralità, è inciampata nel vano tentativo di turbare il legame stretto con i cittadini atripaldesi, intessuto attraverso anni di lavoro onesto e tenace. Intendo ringraziare tutti per i numerosi e sinceri attestati di affetto e solidarietà, accompagnati dall’invito a proseguire l’impegno amministrativo con la determinazione e il vigore di sempre”.

Abbiamo volentieri pubblicato le precisazioni fornite e saremo felici di potere dare conto della possibile estraneità del dottor Landi da questa vicenda che ha destato interesse e curiosità, sia per le modalità di svolgimento che per la notorietà di alcuni soggetti nei confronti dei quali sono state svolte approfondite indagini.

Quale organo di informazione, abbiamo diffuso notizie e fatti contenuti in atti pubblici come quelli di conclusione delle indagini, insieme ai decreti di sequestro preventivo di beni. Atti non più coperti da segreto istruttorio, notificati ai diretti interessati e ai rispettivi legali nonchè alle presunte parti offese che sono diverse centinaia.

Pertanto riteniamo di essere esenti da condotte diffamatorie, ribadendo la disponibilità a dare risalto alle future notizie che auspichiamo positive per i soggetti coinvolti con la stessa evidenza e quando ci saranno comunicate dagli interessati.

E’ pure da sottolineare che non tutte le persone coinvolte sono accusate degli stessi reati, essendo stata fatta una precisa distinzione dagli inquirenti per ciascuno dei 40 indagati. Nel caso di specie, per il Landi le accuse sono più lievi, rispetto a quelle contestate ad altri soggetti, ma comunque di rilevanza penale tanto da non avere evitato l’archiviazione della posizione.

Nel prossimo ottobre il Gup dovrà pronunciarsi in merito alla richiesta di rinvio a giudizio avanzata dalla Procura della Repubblica di Como per i 40 soggetti, basata sulla scorta dell’ampio materiale raccolto in quattro anni di indagini.

Ovviamente fino a sentenza definitiva, resta la presunzione di innocenza per tutte le persone coinvolte in questa ennesima vicenda che danneggia i risparmiatori e l’intero sistema di investimenti finanziari.

 

Ultimi Articoli

Top News

Confedilizia, Spaziani Testa rieletto presidente

21 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Giorgio Spaziani Testa è stato rieletto Presidente della Confedilizia. A confermarlo nella carica, per il triennio 2021-2023, è stato il Consiglio direttivo della Confederazione della proprietà immobiliare, che ha deliberato anche in merito al Comitato di Presidenza, che sarà composto da Pier Luigi Amerio, Achille Lineo Colombo Clerici, Dario dal Verme (Tesoriere) […]

[…]

Top News

Pnrr, Luzi “Massima attenzione contro rischio infiltrazioni”

21 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “I Carabinieri sono patrimonio degli italiani fin dal 1814. Il rapporto sinergico, la vicinanza e la dedizione al servizio sono la massima espressione dell’Arma anche nei momenti di grande difficoltà. Durante i momenti più duri della pandemia e di grande crisi nazionale, quando il sentimento della paura era dominante, le 5.400 stazioni […]

[…]

Top News

“A casa tutti bene”, Muccino “Una sfida la serie per la tv”

21 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Verrà presentato questa sera, nella sezione Eventi Speciali, alle ore 22 in Sala Sinopoli “A casa tutti bene – la serie” di Gabriele Muccino per Sky Orignal, prodotta da Sky e Lotus, in onda a dicembre su Sky e streaming su Now. La serie ritrova gli stessi personaggi del film omonimo interpretati […]

[…]

Top News

Costruzioni, Webuild rientra in Ance

21 Ottobre 2021 0
MILANO (ITALPRESS) – Sfruttare l’occasione del Pnrr per avviare finalmente un grande piano di infrastrutture necessarie al Paese e di messa in sicurezza dei territori è la sfida che l’industria delle costruzioni italiana vuole vincere. Con questo spirito Webuild annuncia l’adesione all’Associazione nazionale costruttori edili. “Per realizzare questi obiettivi è necessario rafforzare e sostenere l’intero […]

[…]