Terremoto nel Napoletano, scossa nella notte avvertita pure in Irpinia

Una scossa di terremoto, della durata di circa 4 secondi, è stata registrata questa notte in provincia di Napoli ed è stata avvertita in quasi tutta la Campania.

Il sisma è avvenuto alle 1.17. Secondo l’Ingv l’epicentro è stato registrato a 6 km ad est da Pozzuoli, con magnitudo 2.8, e con una profondità stimata di circa 2 chilometri.

Il fatto che l’evento sia stato molto superficiale ha comportato che venisse distintamente avvertito dalla popolazione.

Si è trattato di una scossa non ondulatoria ma sussultoria; si inquadrerebbe nei fenomeni legati al bradisismo.

Il sisma è stato sentito in diversi quartieri di Napoli, in special modo tra Bagnoli, Posillipo e Fuorigrotta e segnalazioni arrivano dal centro di Napoli, da Pianura e da Materdei, con particolare intensità ma pure nelle province limitrofe di Avellino e Caserta la scossa è stata avvertita in modo netto, seppure sia stata di brevissima durata.

Non si segnalano, al momento, danni a persone o a cose.

Ultimi Articoli

Calcio Avellino

Avellino calcio, è ufficiale lo sblocco del mercato

17 Gennaio 2020 0

Mercato sbloccato, l’Avellino potrà rinforzarsi. L’ufficialità è arrivata in mattinata, ma già da mercoledì pomeriggio le indiscrezioni arrivate da Roma invitavano all’ottimismo. Via pec, la Covisoc ha revocato il provvedimento di non ammissione a operazione […]