Terremoto in Albania nella notte: avvertito pure in Irpinia

Paura anche in Irpinia, nella notte, per la forte scossa di terremoto di magnitudo 6.5 ha colpito alle 2:54 ora locale (le 3:54 in Italia) la costa settentrionale dell’Albania, vicino Durazzo.

La scossa è stata avvertita molto forte in Puglia e Basilicata ma pure in provincia di Avellino si è distintamente registrato il movimento tellurico da parte di quelle poche persone che erano sveglie, a quell’ora. 

Il bilancio del terremoto in Albania è gravisimo, il numero dei morti e dei feriti aumenta con il trascorrere delle ore.

Si scava tra le macerie di diversi palazzi crollati alla ricerche di diversi dispersi.

Secondo i dati dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv) italiano e del servizio geologico statunitense Usgs, il sisma ha avuto ipocentro a circa 10 km di profondità ed epicentro tra Shijak e Durazzo.

Era da qualche giorno che si avvertiva uno sciame sismico pure nella provincia di Avellino, quale conseguenza delle scosse registrate tra i comuni San Leucio e Ceppaloni, nel Sannio, ma a ridosso dei comuni irpini, nell’ambito di un più ampio e complessivo movimento tellurico in corso.

I segnali erano stati preoccupanti, insomma,.

In considerazione della situazione, molti sindaci hanno deciso di chiudere le scuole per oggi, martedì 26, in particolare a Ceppaloni, San Giorgio del Sannio, Altavilla Irpina, Santa Paolina, Benevento.

Ultimi Articoli