Solofra, la Procura sequestra l’impianto di depurazione

La Procura della Repubblica sequestra, in maniera preventiva, l’impianto di depurazione di Solofra. Il provvedimento è stato disposto dal Procuratore Rosario Cantelmo ed effettuata dal reparto Noe dei Carabinieri. Ci sarebbe anche un indagato, l’amministratore della società. Le accuse sarebbero di molestie olfattive.

Ad innescare il provvedimento della magistratura la mancata esecuzione di alcuni lavori di ammodernamento ed adeguamento. Da qui dunque il provvedimento di sequestro con facoltà d’uso.

Il gip ha riconosciuto il “fumus” di inottemperanza alle prescrizioni del decreto di autorizzazioni alle emissioni in atmosfera e gettito di cose idonee a molestare le persone. In pratica a seguito di accertamenti è venuto fuori la responsabilità del soggetto gestore alle prescrizioni che imponevano di adottare tutti gli accorgimenti necessari a contenere le emissioni nonchè la mancata comunicazione agli organi preposti delle risultanze agli adempimenti richiesti dalla Regione Campania.

Nel corso delle indagini sono state riscontrate criticità ed anomalie relative in particolar modo all’assenza di un idoneo sistema di abbattimento delle esalazioni maleodoranti immesse in atmosfera ed all’esercizio dell’impianto in assenza di autorizzazione unica ambientale.

 

Ultimi Articoli

Avellino

Carcere di Avellino: ancora violenza e sequestro di telefonini

2 Dicembre 2021 0

Ennesimo evento critico violento nella Casa Circondariale di Avellino. Ricostruisce l’accaduto Emilio Fattorello, segretario nazionale per la Campania del Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria SAPPE: “Un detenuto problematico con patologie psichiatriche, in un raptus di inaudita […]

Ariano Irpino

L’ ospedale di Ariano riceve il bollino rosa

2 Dicembre 2021 0

L’Ospedale Frangipane di Ariano Irpino è fra i 354 ospedali italiani che hanno avuto assegnato il bollino rosa per il prossimo biennio. Fondazione Onda, Osservatorio nazionale sulla salute della donna e di genere, premia il […]

Calcio Avellino

Avellino-Bari: sale la febbre, si va verso il sold-out

1 Dicembre 2021 0

di Dino Manganiello Nelle prime 36 ore di prevendita quasi mille biglietti staccati: più di 600 sponda biancoverde, 350 (ovvero tutti quelli disponibili) per il settore ospiti. E’ la prova inconfutabile di quanto si stia […]