Solofra, il “caso della palma” si chiude con l’assoluzione dei due lsu

L’affaire della palma si è concluso con l’assoluzione dei due lavoratori socialmente utili a disposizione del comune di Solofra. Era il mese di agosto del 2015 quando i carabinieri della stazione cittadina fermarono Giuseppe SessaGiuseppe Abignano che, con un autocarro di proprietà di palazzo Orsini, portarono via – dopo averla tagliata – una palma dal giardino della casa del padre dell’assessore delegato all’ambiente Maria Luisa Guacci.

I due furono denunciati con l’accusa di trattamento illecito di rifiuti speciali. Il giudice Pierpaolo Calabrese li ha assolti con formula piena: “il fatto non sussiste”.

Ultimi Articoli

Top News

Coronavirus, Mattarella “Strazio per sofferenza e morte anziani”

1 Ottobre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – “La Giornata Internazionale delle persone anziane compie trent’anni. Assume un significato del tutto particolare, di fronte alla pandemia che tiene impegnato il mondo intero e che ha fin qui colpito in misura prevalente proprio gli anziani, spezzando vite e affetti, mettendo in evidenza la fragilità della loro salute, costringendoli in molti casi […]

[…]

Top News

Lavoro, ad agosto prosegue la crescita dell’occupazione

1 Ottobre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – Ad agosto, secondo i dati Istat, prosegue la crescita dell’occupazione già registrata a luglio, torna a calare il numero di persone in cerca di lavoro e continua la diminuzione dell’inattività. L’aumento dell’occupazione su base mensile (+0,4% pari a +83mila unità) coinvolge uomini e donne, dipendenti, autonomi e tutte le classi d’età; è […]

[…]

Top News

Fico “Nessun fermo dei lavori in Senato, Casellati chiara”

1 Ottobre 2020 0
NAPOLI (ITALPRESS) – “Il presidente del Senato è stato chiarissimo, non ci sarà alcun fermo dei lavori del Senato perchè non ce n’è alcun motivo e bisogno”. Così il presidente della Camera, Roberto Fico, sull’eventualitalà che la discussione del dl Agosto possa slittare in seguito ai casi di positività in Senato. “Casellati è stata chiarissima, […]

[…]

Top News

Maxi frode sui finanziamenti pubblici nel Messinese, 8 denunce

1 Ottobre 2020 0
MESSINA (ITALPRESS) – Una maxi frode nel settore dei finanziamenti pubblici nel territorio dei Nebrodi è stata scoperta dalla guardia di finanza di Messina, che ha denunciato 8 persone ritenute responsabili, a vario titolo, di truffa aggravata finalizzata al conseguimento di erogazioni pubbliche, autoriciclaggio ed emissione di fatture per operazioni inesistenti. Sequestrati anche beni e […]

[…]