Solofra, acquista un ‘bobcat’ on-line ma è una truffa. Due denunce

Ennesima truffa on-line scoperta dai carabinieri. A Solofra i militari della Stazione, agli ordini del luogotenente Giuseppe Friscuolo. Hanno raccolto una denuncia contro ignoti che, a seguito dell’attività investigativa svolta, ha portato alla denuncia di un 50enne e un 45enne della provincia di Reggio Calabria.
I due avevano fraudolentemente pubblicato su un noto sito online un annuncio di vendita di un escavatore ad un prezzo oltremodo vantaggioso. L’acquirente, ignaro del raggiro in cui sarebbe incappato, convinto si trattasse di un buon affare non ha esitato a versare la somma pattuita mediante ricarica su carta prepagata. Ma una volta incassato il denaro i “venditori” hanno fatto perdere le proprie tracce.
L’attività condotta dai militari dell’Arma ha consentito di identificare e denunciare i due truffatori

Ultimi Articoli

Top News

Draghi “Contro la fame servono più fondi da governi e banche”

26 Luglio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “La crisi sanitaria ha generato una crisi alimentare. Abbiamo assunto impegni per garantire che i vaccini siano disponibili per i più poveri del mondo. Dobbiamo agire con la stessa determinazione per migliorare l’accesso ad una quantità adeguata di approvvigionamenti alimentari”. Così il premier Mario Draghi, nel suo intervento al pre-vertice della Fao. […]

[…]

TG News

Tg News – 26/7/2021

26 Luglio 2021 0

In questa edizione del Tg News troverete: Capitale della cultura 2024: Siracusa è tra le città candidate A luglio 14,8 milioni di italiani vanno in vacanza Covid, tornano a salire i ricoveri in reparto Green […]

Top News

Covid, Figliuolo “Obiettivo 80% vaccinati a settembre”

26 Luglio 2021 0
TORINO (ITALPRESS) – “Ad agosto manterremo la media, con l’obiettivo di arrivare all’80% a settembre, siamo al 56%”. Così Francesco Paolo Figliuolo, commissario alla campagna vaccinale, durante la sua visita all’hub vaccinale Lavazza a Torino dove sono state vaccinate 95mila persone da maggio. “Ora ci stiamo concentrando su giovani e bambini – aggiunge – dobbiamo […]

[…]