Sale scommesse, stretta degli agenti della Questura di Avellino

La Squadra della Polizia Amministrativa della Questura di Avellino ha deferito all’Autorità Giudiziaria i titolari di due sale scommesse che attraverso bookmaker esteri esercitavano l’attività senza la licenza da parte del Questore. Sanzionata anche un’altra sala scommesse che non osservava gli orari di apertura stabiliti dal regolamento comunale, mentre un altro centro è stato segnalato per l’assenza del titolare nel corso delle attività di raccolta delle scommesse

Ultimi Articoli

Attualità

Un ulivo per Chiara, vittima del Covid a 17 anni

3 Dicembre 2021 0

A distanza di un anno dalla scomparsa di Chiara Vittoria, la più giovane vittima del Covid-19 in Irpinia, i genitori della 17enne di Avella ricorderanno la cara figlia piantando un ulivo nell’aiuola di fronte al […]