Richiesta di rinvio a giudizio per le donne di Ciriaco De Mita e altri sette indagati

Annamaria Scarinzi, moglie di Ciriaco De Mita e le due figlie Simona e Floriana De Mita dovranno aspettare il 6 marzo per conoscere l’esito della richiesta di rinvio a giudizio avanzata dal dottore Vincenzo D’Onofrio.

Il procuratore aggiunto della Repubblica di Avellino ha chiesto che le tre donne della famiglia De Mita e altre sette persone vengano processate per i reati emersi nel corso dell’indagine: peculato, riciclaggio, truffa aggravata, malversazione ai danni dello Stato.

Gli altri sette sono Gerardo Bilotta, Massimo Preziuso, Marco Preziuso, Carmine Preziuso,  Annamaria Preziuso, Luca Catallo e Antonio Nigrelli.

La lunga e complessa indagine relativa alle onlus Aias e Noi con Loro è giunta alla conclusione con la richiesta che sarà esaminata, a inizio marco, in camera di consiglio davanti al Gup Vincenzo Landolfi.

 

Ultimi Articoli

Avellino

Carcere di Avellino: ancora violenza e sequestro di telefonini

2 Dicembre 2021 0

Ennesimo evento critico violento nella Casa Circondariale di Avellino. Ricostruisce l’accaduto Emilio Fattorello, segretario nazionale per la Campania del Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria SAPPE: “Un detenuto problematico con patologie psichiatriche, in un raptus di inaudita […]

Ariano Irpino

L’ ospedale di Ariano riceve il bollino rosa

2 Dicembre 2021 0

L’Ospedale Frangipane di Ariano Irpino è fra i 354 ospedali italiani che hanno avuto assegnato il bollino rosa per il prossimo biennio. Fondazione Onda, Osservatorio nazionale sulla salute della donna e di genere, premia il […]

Calcio Avellino

Avellino-Bari: sale la febbre, si va verso il sold-out

1 Dicembre 2021 0

di Dino Manganiello Nelle prime 36 ore di prevendita quasi mille biglietti staccati: più di 600 sponda biancoverde, 350 (ovvero tutti quelli disponibili) per il settore ospiti. E’ la prova inconfutabile di quanto si stia […]