Piazza Macello, ancora una aggressione: donna incinta e due uomini in Ospedale

Vile aggressione nei confronti di una coppia nella centralissima Piazza Macello, ad Avellino. Autori del gesto sarebbero stati tre cittadini stranieri. Secondo quanto dichiarato dalle vittime, nessuna motivazione valida sarebbe alla base del pestaggio avvenuto, in particolare, nei confronti della ragazza, peraltro incinta al quinto mese di gravidanza e perciò tenuta in osservazione dai medici dell’Ospedale “Moscati” di Avellino.

Medicato anche un uomo che era intervenuto in aiuto dei due giovani, per sedare la lite.

Indagini sono in corso da parte delle forze dell’ordine per risalire agli autori del gesto.

Non è la prima volta che si registrano episodi di violenza nella centralissima Piazza Macello (o Piazza Kennedy)dove si rende, a questo punto, indispensabile la presenza di forze dell’ordine, magari in borghese, per verificare quanto accade in una centralissima parte della città divenuta ormai “zona franca”.

Con tutto il rispetto per il nuovo Vescovo mons. Aiello il cui arrivo – venerdì prossimo – vedrà impegnati circa 300 uomini in divisa e in borghese per garantire la sicurezza al prelato, anche per i “normali” cittadini sarebbe opportuna la stessa attenzione da parte dei responsabili dell’ordine e sicurezza pubblica.

Prima che ci scappi il morto. E poi, com’è avvenuto a Torino, tutti a polemizzare, stigmatizzare, solidarizzare e, infine, accusare l’uno contro l’altro nell’italico gioco dello scaricabarile.

Ultimi Articoli

Top News

Draghi “Non ho una data per le riaperture, dipende da contagi e vaccini”

8 Aprile 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Io voglio vedere le prossime settimane come settimane di riaperture ma in sicurezza, a cominciare dalle scuole. Quanto più celermente procedono le vaccinazioni e tanto più si potrà tornare ad aprire. Non ho una data sulle riaperture perchè dipende dall’andamento dei contagi e dai vaccini”. Lo ha detto il presidente del Consiglio, […]

[…]

Top News

Coronavirus, 17.221 nuovi casi e 487 decessi in 24 ore

8 Aprile 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Ancora in crescita i nuovi casi di coronavirus in Italia. Secondo il bollettino del Ministero della Salute i nuovi positivi sono 17.221, in aumento rispetto ai 13.708 di ieri. Dato che arriva a fronte di 362.162 tamponi processati e che determina un tasso di positività pari al 4,7%. Si registra un calo […]

[…]