Piazza Macello, ancora una aggressione: donna incinta e due uomini in Ospedale

Vile aggressione nei confronti di una coppia nella centralissima Piazza Macello, ad Avellino. Autori del gesto sarebbero stati tre cittadini stranieri. Secondo quanto dichiarato dalle vittime, nessuna motivazione valida sarebbe alla base del pestaggio avvenuto, in particolare, nei confronti della ragazza, peraltro incinta al quinto mese di gravidanza e perciò tenuta in osservazione dai medici dell’Ospedale “Moscati” di Avellino.

Medicato anche un uomo che era intervenuto in aiuto dei due giovani, per sedare la lite.

Indagini sono in corso da parte delle forze dell’ordine per risalire agli autori del gesto.

Non è la prima volta che si registrano episodi di violenza nella centralissima Piazza Macello (o Piazza Kennedy)dove si rende, a questo punto, indispensabile la presenza di forze dell’ordine, magari in borghese, per verificare quanto accade in una centralissima parte della città divenuta ormai “zona franca”.

Con tutto il rispetto per il nuovo Vescovo mons. Aiello il cui arrivo – venerdì prossimo – vedrà impegnati circa 300 uomini in divisa e in borghese per garantire la sicurezza al prelato, anche per i “normali” cittadini sarebbe opportuna la stessa attenzione da parte dei responsabili dell’ordine e sicurezza pubblica.

Prima che ci scappi il morto. E poi, com’è avvenuto a Torino, tutti a polemizzare, stigmatizzare, solidarizzare e, infine, accusare l’uno contro l’altro nell’italico gioco dello scaricabarile.

Ultimi Articoli

Top News

Coronavirus, Regione Lombardia e sindaci “coprifuoco dalle 23 alle 5”

19 Ottobre 2020 0
MILANO (ITALPRESS) – Stop di tutte le attività e degli spostamenti, ad esclusione dei casi ‘eccezionalì (motivi di salute, lavoro e comprovata necessità), nell’intera Lombardia dalle ore 23 alle 5 del mattino a partire da giovedì 22 ottobre. E’ la proposta che, all’unanimità, i sindaci di tutti i Comuni capoluogo della Lombardia, il presidente dell’Anci, […]

[…]

Top News

Finisce senza gol il posticipo fra Verona e Genoa

19 Ottobre 2020 0
VERONA (ITALPRESS) – L’ombra del Covid spegne lo spettacolo al Bentegodi ed Hellas Verona e Genoa devono accontentarsi di un pareggio a reti inviolate nel posticipo della quarta giornata di Serie A. La squadra di Maran, falcidiata dai casi di coronavirus, si presenta senza i positivi Destro, Criscito, Zappacosta, Cassata, Lerager e Males. Tanti assenti […]

[…]