Perde 2700 euro alle slot. Prova a rifarsi scassinandole. Denunciato

Personale dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico della Questura di Avellino, nel corso di mirati controlli del territorio finalizzati a reprimere i reati in genere ha identificato e denunciato all’Autorità Giudiziaria cinque persone che a vario titolo si sono rese protagoniste di furti. Presso un centro di scommesse sportive cittadino un 40enne di Avellino, pluripregiudicato, dopo aver perso la somma di 2700 euro alle slot-machine, nel tentativo di recuperare il denaro, si armava di un grosso cacciavite e dopo aver forzato il meccanismo di chiusura della macchinetta, asportava dall’interno la somma di 1500 euro, dandosi poi a precipitosa fuga. Lo stesso veniva però intercettato dagli Agenti in servizio di pattuglia all’interno di altra sala giochi e denunciato in stato di libertà per furto aggravato.

Ultimi Articoli

Attualità

Scuola: il Tar sospende l’ordinanza di De Luca

10 Gennaio 2022 0

Il Tar ha sospeso l’ordinanza con la quale la Regione Campania ha disposto la didattica a distanza fino al 29 gennaio in tutte le scuole dell’infanzia, elementari e medie del territorio per criticità legate alla […]

Attualità

Corriere dell’Irpini­a: in edicola l’Annuario 2021

7 Gennaio 2022 0

Domenica in edicola l’Annuario 2021 del Corriere dell’Irpini­a. Il racconto dei fatti che hanno segnato l’­anno con il commento di studiosi, giornalisti, scritt­ori, le interviste ai protagonisti del mondo della politica, della cul­tura, della società […]