Ospedale Moscati di Avellino, furto al Pronto Soccorso: paziente intubata, le strappano l’anello

Uno sconcertante episodio si è verificato presso ilreparto di pronto soccorso dell’Ospedale «Moscati» di Avellino.

Una donna era stata ricoverata lunedì pomeriggio per una ischemia cerebrale.

Nel periodo in cui è stata “appoggiata” al Pronto Soccorso, prima di essere trasferita in quello di Neurologia, si sarebbe verificato il grave episodio.

La notizia non era stata lasciata trapelare e a  denunciare l’accaduto sono stati i familiari della degente.

I FATTI

Maria Raimo, una paziente di 88 anni di Avellino, si trovava in un lettino del reparto.

La donna, in attesa di trovare una sistemazione in reparto, era stata trattenuta al Pronto Soccorso della città Ospedaliera.

E’ una prassi, questa, conosciuta da chi ha avuto bisogno delle cure ospedaliere urgenti.

A volte si aspettano 36-48 ore per essere visitati,poi c’è da attendere che si liberi un posto in reparto.

Nell’attesa si viene parcheggiati lì, in quegli stanzoni con i letti uno a fianco dell’altro, divisi da una specie di pannello, con scarsa privacy e rischi come questo.

La 88enne era intubata e sotto sedativi.

3

RICOSTRUZIONE

Ricostruendo i fatti, in base a quanto denunciato dai familiari, durante la notta tra lunedì 12 e martedì 13 novmbre, alla donna è stata rubata la fede nuziale.

Per compiere il gesto e strappare l’anello, è stata provocata una lesione al dito, con perdita di sangue.

Ciò è stato riscontrato la mattina successiva dalla figlia della signora Raimo. Dapprima sono state chieste spiegazioni al personale del reparto e poi è stata sporao denuncia.

Possobile che nessuno abbia notato la perdita di sangue dal dito? Possibile che in quello stanzone possa introdursi chiunque? Eppure ai familiari viene rigidamente vietato l’accesso, anche per pochi minuti, dal personale del reparto e da quello della vigilanza.

INDAGINI

Dalla visione delle immagini a circuito chiuso, sarebbe stato pure individuato l’autore del gesto. Al momento non risulta denunciato.

Si tratterebbe di un estraneo penetrato nel reparto.

Non è escluso che possa avere compiuto altri gesti del genere, magari in modo meno cruento. Sicuramente ci sarà una inchiesta interna per stabilire eventuali responsabilità, oltre quelle palesi del ladro.

ALLARME

L’episodio è gravisimo, non ci sono dubbi. Conferma quanto da tempo viene denunciato da familiari dei pazienti, dagli stessi ospiti del Pronto Soccorso. Eppure in quel reparto c’è (ci dovrebbe..) essere una accurata vigilanza. Cne dicono gli stessi operatori, quello è un “porto di mare”.

Ma questo non serve per giustificare l’accaduto.

In un Ospedale che comincia a perdere reparti (geriatria e oculistica presto saranno svuotati e trasferiti a Solofra), sarà bene concentrarsi su quello del Pronto Soccorso.

Un reparto che rappresenta l’immagine della cittadella ospedaliera, dove lavorano eccellenze del mondo sanitario.

Personale medico e paramedico che non può essere screditato per fatti del genere.

Ultimi Articoli

Top News

Covid, sondaggio Euromedia-Italpress: si riduce percentuale no-vax

24 Febbraio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – La maggior parte degli italiani intende vaccinarsi contro il Covid appena sarà possibile. E’ quanto emerge da un sondaggio di Euromedia Research in esclusiva per Italpress.Secondo lo studio, realizzato dall’Istituto di ricerca diretto da Alessandra Ghisleri il 22 febbraio, su un campione di mille persone, il 59,7% degli intervistati ha affermato che […]

[…]

Top News

Sondaggio Euromedia per Italpress, Centrodestra avanti di 13 punti

24 Febbraio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Il centrodestra avanti di oltre 13 punti sul centrosinistra, con la Lega primo partito. E’ quanto emerge dall’Osservatorio sulle intenzioni di voto di Euromedia Research in esclusiva per l’agenzia Italpress.Secondo il sondaggio, realizzato il 22 febbraio dall’Istituto di ricerca guidato da Alessandra Ghisleri su un campione di mille persone, il 23,6% degli […]

[…]

Top News

Covid, Speranza “Siamo all’ultimo miglio, serve unità”

24 Febbraio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Siamo all’ultimo miglio, ad un passaggio delicato e decisivo per vincere finalmente questa lunga e difficile battaglia che stiamo conducendo da mesi”. Lo ha detto il ministro della salute, Roberto Speranza, nelle sue comunicazioni al Senato sull’emergenza coronavirus.Per Speranza adesso “serve uno sforzo unitario” e “una leale collaborazione a Roma come in […]

[…]

Top News

Gattuso “Momento no, ma col Granada possiamo farcela”

24 Febbraio 2021 0
NAPOLI (ITALPRESS) – Una sconfitta secca, un’infermeria piena, in un momento per nulla semplice. Il Napoli, però, ci crede. Gennaro Gattuso è convinto di poter far male agli andalusi e ribaltare lo 0-2 subito in Spagna nell’andata dei 16esimi di Europa League. “Non bisognerà partire morbidi come nella prima mezz’ora della partita di Granada, ci […]

[…]

Top News

Generali compie 190 anni e lancia un piano di investimenti da 3,5 mld

24 Febbraio 2021 0
TRIESTE (ITALPRESS) – Fondata a Trieste il 26 dicembre 1831, Generali compie 190 anni. La ricorrenza verrà celebrata nel corso del 2021 con una serie di iniziative rivolte a dipendenti, agenti, clienti e alle comunità in cui il Gruppo opera. In occasione di questa celebrazione Generali presenta Fenice 190, un piano di investimenti da 3,5 […]

[…]