Non si ferma all’alt: dopo un lungo inseguimento, pusher arrestato dai Carabinieri

Per sottrarsi al controllo tenta la fuga con la sua Fiat Punto.

Tutto però è stato inutile.

Bloccato dopo un inseguimento il 33enne di Frigento è stato tratto in arresto, ritenuto responsabile di resistenza pubblico ufficiale, danneggiamento nonché detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

I fatti si sono svolti  a Mercogliano, allorquando il giovane, alla guida della sua Fiat Punto non ottemperava all’“Alt!” imposto dai Carabinieri della locale Stazione, impegnati in un servizio di controllo del territorio.

Per tutta risposta si dava alla fuga, a folle velocità, innescando un rocambolesco inseguimento durante il quale urtava alcuni veicoli in transito e lanciava dal finestrino alcuni involucri contenenti sostanza stupefacente di tipo eroina, nel maldestro tentativo di disfarsene.

L’inseguimento terminava a Manocalzati, sulla SS 7 Ofantina, dove il fuggitivo, in un contesto di piena sicurezza, veniva finalmente bloccato dalla pattuglia della Sezione Radiomobile della Compagnia di Avellino.

Il soggetto, dapprima opponeva resistenza all’identificazione, per poi passare, senza soluzione di continuità, alle vie di fatto, scagliandosi fisicamente contro un militare che, benché ferito, riusciva con l’aiuto del collega a fermarlo, evitando così ben più gravi conseguenze.

L’attività permetteva di recuperare 19 dosi di eroina, sottoposte a sequestro unitamente all’auto.

Scongiurata dunque la possibilità di gesti inconsulti, il 33enne è stato accompagnato in Caserma ove, alla luce delle evidenze raccolte, è stato dichiarato in stato d’arresto e, successivamente alle formalità di rito, come disposto dalla Procura della Repubblica di Avellino, trattenuto presso le camere di sicurezza in attesa di comparire nella mattinata di domani dinnanzi al Tribunale per essere giudicato con la formula del rito direttissimo.

Ultimi Articoli

Top News

Il posticipo va al Venezia, Aramu stende la Fiorentina

18 Ottobre 2021 0
VENEZIA (ITALPRESS) – Sono 3 punti pesanti in chiave salvezza quelli conquistati dal Venezia, che nel posticipo dell’ottava giornata supera per 1-0 la Fiorentina uscendo momentaneamente dalla zona retrocessione. Dopo un avvio tutt’altro che emozionante è la Viola a creare la prima occasione da rete al 21′ quando Bonaventura ci prova dal limite dell’area ma […]

[…]

Top News

Al Vinitaly qualità e tutela sono le parole d’ordine

18 Ottobre 2021 0
VERONA (ITALPRESS) – Seconda giornata di Vinitaly nella sua Special Edition, con un occhio ai mercati internazionali ma anche a quello interno, oggi sorprendente. In questo settore si assiste a una rivoluzione rosa: le donne sono produttrici e manager nel settore vinicolo, ma soprattutto nel 2021 le wine lovers hanno superato gli uomini passando, secondo […]

[…]

Calcio Avellino

Avellino, tutti in bilico e rischio ‘rivoluzione’

18 Ottobre 2021 0

di Dino Manganiello La famiglia D’Agostino ha capito che il capitombolo è una eventualità che non si può non considerare. Ed allora ha cominciato a guardarsi intorno: sondaggi per non farsi trovare impreparati in caso […]

Top News

Ballottaggi, Meloni “Centrodestra sconfitto, ma non è una debacle”

18 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Credo che si debba riconoscere che il centrodestra esce sconfitto, credo che ne siamo tutti consapevoli. Il centrodestra conferma Trieste ma non strappa le altre 5 grandi città”. Lo ha detto la leader di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni, in conferenza stampa. “Credo che però a parlare di debacle un pò ce ne […]

[…]

Attualità

Incendio Montefredane: i primi dati Arpac

18 Ottobre 2021 0

Proseguono le verifiche dell’Agenzia ambientale della Campania in seguito all’incendio divampato nella notte tra sabato 16 e domenica 17 ottobre in un deposito di autoarticolati dell’azienda di trasporti Ba.Co. Trans srl situato nella frazione di […]