Neve in Irpinia, giornata pesante per i vigili del fuoco: ma non è finita, situazione difficile

È continuato per tutto il giorno di oggi, 4 gennaio, il grande lavoro delle squadre dei Vigili del Fuoco di Avellino.

I caschi rossi hanno dovuto fare fronte alle centinaia richieste di interventi giunte presso la sala operativa del Comando di via Zigarelli, per l’emergenza neve che sta attanagliando il capoluogo Irpino e l’intera provincia.

Moltissimi i veicoli rimasti bloccati, soprattutto a causa della mancanza di idonei equipaggiamenti per la neve, peraltro obbligatori, quali gomme termiche oppure catene da neve.

Su quasi tutte le arterie statatli e provinciali ci sono stati casi del genere con automobilisti bloccati, nei confronti dei quali è stato prestato soccorso e liberati.

Altri interventi per i numerosi incendi di canne fumarie. Tra i vari interventi, quello della squadra del distaccamento di Montella, intervenuta a Castelvetere sul Calore, per un incendio che ha interessato un tetto in legno di un’abitazione del posto.

Si continua ancora a lavorare in una situazione difficile, affrontata con puntialità e professionalità dai vigili del fuoco della provincia di Avellino.

Proteste da parte di tantissimi pendolari che hanno riscontrato difficoltà lungo le strade, su alcune delle quali non vi è stato lo spargimento del sale. Anas e Amministrazione Provinciale sono state sollecitate dalla Prefettura di Avellino a provvedere a nuove operazioni di prevenzione, anche in vista delle prossime giornate particolarmente fredde, con possibilità di formazione del ghiaccio a causa delle basse temperature.

Mezzi spazzaneve sono in funzione sulle strade irpine ma  si registrano difficoltà di circolazione lungo le arterie dell’Alta Irpinia, in particolare nelle zone di Sant’Angelo dei Lombardi, Montemarano, Nusco, Volturara Irpina.

A Zungoli sono stati misurati cm. 145 di neve alle ore 18,00.

Temperature basse dappertutto, fino ai -10 gradi registrati alle ore 22,00 a Trevico. Si prevedono valori bassi pure nella giornata di domani, sabato.

 

Ultimi Articoli

Top News

Coronavirus, 12.074 nuovi casi e 390 decessi in 24 ore

20 Aprile 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Crescono i contagi in Italia nelle ultime 24 ore. Secondo il bollettino del Ministero della Salute i nuovi positivi sono 12.074, in netta crescita rispetto gli 8.864 di ieri, e questo a fronte di un notevole incremento dei tamponi processati, 294.045, determinando un tasso di positività che scende al 4,1%. A crescere […]

[…]

Top News

Oscar, Pausini “Se vinco mi alzo e urlo, spero niente parolacce”

20 Aprile 2021 0
MILANO (ITALPRESS) – «Se perdo mi sentirò ugualmente vincitrice perchè, diciamocelo, ma chi l’avrebbe detto che sarei arrivata fino a qui! Nella vita ho imparato a essere riconoscente perchè sono stata davvero privilegiata. Se vinco allora mi alzo, urlo, spero di non dire parolacce mentre mi scoppierà sicuramente il cuore. Però la cosa che più […]

[…]

Top News

Vaccino Johnson&Johnson, Ema “I benefici superano i rischi”

20 Aprile 2021 0
AMSTERDAM (PAESI BASSI) (ITALPRESS) – “Alle informazioni sul prodotto per il vaccino COVID-19 Janssen dovrebbe essere aggiunto un avvertimento su coaguli di sangue insoliti con piastrine basse. Il PRAC ha anche concluso che questi eventi dovrebbero essere elencati come effetti collaterali molto rari del vaccino”. E’ arrivato l’atteso pronunciamento del Comitato sulla sicurezza (PRAC) dell’Agenzia […]

[…]