Neve in Irpinia, giornata pesante per i vigili del fuoco: ma non è finita, situazione difficile

È continuato per tutto il giorno di oggi, 4 gennaio, il grande lavoro delle squadre dei Vigili del Fuoco di Avellino.

I caschi rossi hanno dovuto fare fronte alle centinaia richieste di interventi giunte presso la sala operativa del Comando di via Zigarelli, per l’emergenza neve che sta attanagliando il capoluogo Irpino e l’intera provincia.

Moltissimi i veicoli rimasti bloccati, soprattutto a causa della mancanza di idonei equipaggiamenti per la neve, peraltro obbligatori, quali gomme termiche oppure catene da neve.

Su quasi tutte le arterie statatli e provinciali ci sono stati casi del genere con automobilisti bloccati, nei confronti dei quali è stato prestato soccorso e liberati.

Altri interventi per i numerosi incendi di canne fumarie. Tra i vari interventi, quello della squadra del distaccamento di Montella, intervenuta a Castelvetere sul Calore, per un incendio che ha interessato un tetto in legno di un’abitazione del posto.

Si continua ancora a lavorare in una situazione difficile, affrontata con puntialità e professionalità dai vigili del fuoco della provincia di Avellino.

Proteste da parte di tantissimi pendolari che hanno riscontrato difficoltà lungo le strade, su alcune delle quali non vi è stato lo spargimento del sale. Anas e Amministrazione Provinciale sono state sollecitate dalla Prefettura di Avellino a provvedere a nuove operazioni di prevenzione, anche in vista delle prossime giornate particolarmente fredde, con possibilità di formazione del ghiaccio a causa delle basse temperature.

Mezzi spazzaneve sono in funzione sulle strade irpine ma  si registrano difficoltà di circolazione lungo le arterie dell’Alta Irpinia, in particolare nelle zone di Sant’Angelo dei Lombardi, Montemarano, Nusco, Volturara Irpina.

A Zungoli sono stati misurati cm. 145 di neve alle ore 18,00.

Temperature basse dappertutto, fino ai -10 gradi registrati alle ore 22,00 a Trevico. Si prevedono valori bassi pure nella giornata di domani, sabato.

 

Ultimi Articoli

Top News

Letta “La coalizione larga funziona, ora al lavoro sulla manovra”

19 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “A Roma Gualtieri ha raddoppiato i suoi voti assoluti rispetto al primo turno, questo vuol dire che il meccanismo della coalizione larga ha funzionato. C’è molto da lavorare sulla Legge di bilancio che in queste ore viene elaborata, affinchè sia le risposte necessarie sulla salute e l’istruzione, perchè la pandemia ci ha […]

[…]

Top News

Mercato immobiliare in crescita, +3,2% nel quarto trimestre 2020

19 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Nel IV trimestre 2020 sono 245.240 le convenzioni notarili di compravendita e le altre convenzioni relative a immobili. Le compravendite aumentano del 3,2% rispetto al trimestre precedente e del 4,9% su base annua. In concomitanza delle misure adottate per il contenimento del Covid-19, nei primi sei mesi del 2020 si registra un […]

[…]

Top News

Polonia, Morawiecki “Non accettiamo ricatti dall’Ue”

19 Ottobre 2021 0
STRASBURGO (FRANCIA) (ITALPRESS) – “Il diritto dell’Unione non può essere sopra le Costituzioni, non può violarle”. Lo ha detto il primo ministro polacco, Mateusz Morawiecki, nel suo intervento al dibattito in plenaria al Parlamento europeo, a Strasburgo, sullo Stato di diritto.“L’Unione Europea non è uno Stato, lo sono invece i 27 Paesi membri dell’Ue che […]

[…]

Top News

Polonia, Von der Leyen “Non tollereremo rischi per valori comuni Ue”

19 Ottobre 2021 0
STRASBURGO (FRANCIA) (ITALPRESS) – “Per la prima volta in assoluto un tribunale di uno Stato membro rileva l’incompatibilità dei Trattati europei con la Costituzione nazionale. E questo ha gravi conseguenze per il popolo polacco perchè la decisione ha un impatto diretto sulla protezione e l’indipendenza della magistratura”. Lo ha detto la presidente della Commissione europea, […]

[…]

Top News

Orlando “Il Pd è uscito dalla Ztl, premiata la linea inclusiva”

19 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Avevamo sensazioni buone, ma sicuramente non avremmo scommesso su una vittoria così significativa. Il 60 a 40 di Roma non è isolato, c’è una tendenza di carattere generale che premia il centrosinistra da Varese a Cosenza”. Lo afferma in un’intervista al quotidiano La Repubblica il ministro del Lavoro Andrea Orlando, in merito […]

[…]

Top News

Il posticipo va al Venezia, Aramu stende la Fiorentina

18 Ottobre 2021 0
VENEZIA (ITALPRESS) – Sono 3 punti pesanti in chiave salvezza quelli conquistati dal Venezia, che nel posticipo dell’ottava giornata supera per 1-0 la Fiorentina uscendo momentaneamente dalla zona retrocessione. Dopo un avvio tutt’altro che emozionante è la Viola a creare la prima occasione da rete al 21′ quando Bonaventura ci prova dal limite dell’area ma […]

[…]