Montella, simula incidente stradale: donna denunciata dai carabinieri

I Carabinieri della Stazione di Montella hanno denunciato una 50enne della provincia di Roma, ritenuta responsabile di “Fraudolento danneggiamento di beni assicurativi” e “Tentata truffa”.

Determinante è stata la segnalazione da parte della vittima, 90enne di Montella, che non ha esitato a rivolgersi ai Carabinieri anche solo per raccontare l’accaduto e chiedere un consiglio.

Qualche giorno fa l’anziano si era visto recapitare una richiesta di risarcimento danni per un sinistro stradale che, in realtà, non lo aveva mai visto coinvolto.

Proprio per questo motivo ha deciso di rivolgersi ai Carabinieri che hanno immediatamente avviato le indagini.

All’esito delle verifiche i militari dell’Arma sono venuti a capo dell’arcana vicenda, accertando in particolare che uno dei due veicoli coinvolti nell’incidente, nella data e nell’ora dell’asserito sinistro stradale, si trovava in altra località.

Alla luce delle evidenze emerse, per la 50enne è quindi scattato il deferimento in stato di libertà alla competente Autorità Giudiziaria, per aver inscenato un sinistro stradale al fine di ottenere una consistente somma di denaro a titolo di risarcimento dalla società assicurativa.

Ultimi Articoli

Top News

Coronavirus, per Gentiloni economia rallenta ma fiducia nel futuro

27 Ottobre 2020 0
MILANO (ITALPRESS) – La seconda ondata del Covid-19, che ha colpito gran parte dei paesi europei, provocherà sicuramente un ulteriore rallentamento economico. E’ quanto ha sostenuto il Commissario europeo all’Economia Paolo Gentiloni, nel corso dell’Intereconomics conference del Ceps. “Le misure che i governi europei hanno dovuto adottare per abbassare la curva, restringendo spostamenti e contatti […]

[…]

Top News

Coronavirus, Renzi “Siamo in maggioranza ma non saremo mai ‘yes man’”

27 Ottobre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – “Leggo polemiche sulla nostra semplice richiesta al Premier di rivedere il DPCM. Chiudendo ristoranti alle 18 e chiudendo i luoghi della cultura non diminuiscono i contagiati: aumentano solo i disoccupati. Chiedere di riflettere su basi scientifiche e non su emozioni passeggere è un atto di responsabilità contro la superficialità”. Lo scrive su […]

[…]