Minacce al Gip Paolo Cassano, chiuse le indagini

La Procura di Roma ha chiuso le indagini sulle minacce rivolte al Gip del Tribunale di Avellino, Paolo Cassano da un detenuto recluso nel carcere di Bellizzi Irpino per tentata estorsione e sequestro di persona.

“Lo sparo in testa” – così avrebbe detto lo scorso marzo quando i carabinieri gli notificarono un’altra ordinanza con l’accusa di detenzione di armi – è falso.

Si attende adesso la richiesta di rinvio a giudizio e la data dell’udienza preliminare.

SPOT