Mazzette per gli alloggi popolari ad Avellino: rinvio a giudizio per 27 persone

Tutti rinviati a giudizio.

E’ quanto emerso al termine della udienza dinanzi dal gup presso il tribunale irpino, Paolo Cassano per i 27 imputati nell’inchiesta sull’assegnazione degli alloggi popolari ad Avellino, la cosiddetta “alloggiopoli“.

Accolta pienamente la richiesta del pubblico ministero, Antonella Salvatore, con il rinvio a giudizio di tutti gli imputati.

A dare impulso all’indagine furono le frasi di un inquilino, Francesco Vivolo, che denunciò pubblicamente aver pagato una somma (2.700 euro) per evitare lo sfratto.

Partì l’indagine coordinata dal procuratore capo presso il tribunale di Avellino, Rosario Cantelmo, con i sostituti Cecilia De Angelis e Antonella Salvatore e attraverso gli accertamenti della Squadra Mobile di Avellino, emerse un quadro inquietante nella gestione e assegnazione degli alloggi popolari ad Avellino.

Nei confronti di vari soggetti, furono ipotizzati i reati di concorso in corruzione, falso in atto pubblico e abuso d’ufficio per aver consentito l’occupazione e l’assegnazione di alcuni alloggi comunali a chi non ne aveva i requisiti.

Andranno a processo, dunque, i funzionari Domenico Piano e Paolo Pedicini responsabili della assegnazione alloggi presso il comune di Avellino. Per loro l’accusa specifica di falso in atto pubblico, abuso in atti d’ufficio e di corruzione.

Rinvio a giudizio pure per quanti avrebbero beneficiato dei provvedimenti di assegnazione degli alloggi: Ileana Addivinola, Gerardo Barbarisi, Antonio Berrettino, Ciro Capobianco, Alfonso Cinque, Teresa De Santis, Antonio De Matteis, Nicola Dentice, Carmine Farina, Nadia Festa, Angela Flammia, Giuseppe Gaeta, Veronica Gargiulo, Gino Iannaccone, Gianmichele Lapolla, Antonietta Napoletano, Carmine Picariello, Monica Ramondino, Francesca Rossetti, Anna Maria Saccardo, Nadia Sanseverino, Maria Simonetti, Raysa Tretynko, Silvestro Zaccaria.

Per loro l’accusa di falso in atto pubblico e abuso in atto d’ufficio, in concorso con i due funzionari comunali.

Ultimi Articoli

Top News

Gruppo Cap, i depuratori pubblici saranno trasformati in bioraffinerie

28 Ottobre 2021 0
MILANO (ITALPRESS) – Trasformare i depuratori pubblici esistenti in bioraffinerie. E’ questo il piano con il quale il Gruppo Cap, gestore del servizio idrico integrato della Città Metropolitana di Milano, si è presentato alla 25esima edizione di Ecomondo, l’evento di riferimento per la transizione energetica in programma alla Fiera di Rimini. Dalla linearità alla circolarità, […]

[…]

Avella

Lotta alla droga, segnalati 11 giovani

28 Ottobre 2021 0

Continua incessante l’opera di prevenzione e repressione in ordine al contrasto di attività illecite legate al fenomeno dell’uso e spaccio di sostanze stupefacenti disposta dal Comando Provinciale dei Carabinieri di Avellino. L’attività condotta da militari […]

Top News

G20, a Roma oltre 5 mila agenti in più per la sicurezza

28 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Il ministro dell’Interno, Luciana Lamorgese, ha presieduto al Viminale il Comitato Nazionale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, a cui hanno partecipato, oltre al sottosegretario Nicola Molteni, il capo della Polizia – direttore generale della Pubblica Sicurezza, i comandanti generali dell’Arma dei Carabinieri e della Guardia di Finanza, i vertici dello Stato […]

[…]

Top News

Lega-FI “Difendiamo il maggioritario, strategia comune sul Quirinale”

28 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – La riunione tra Silvio Berlusconi, Matteo Salvini e la delegazione dei ministri di Forza Italia e della Lega, con i quattro capigruppo, si è conclusa “con l’impegno ad un maggiore coordinamento delle attività della delegazione al Governo e dei gruppi Parlamentari. Tra gli obiettivi, la difesa del sistema elettorale maggioritario e una […]

[…]

Top News

Bce, tassi invariati e acquisti Pepp almeno fino a marzo 2022

28 Ottobre 2021 0
FRANCOFORTE (GERMANIA) (ITALPRESS) – Il Consiglio direttivo della Bce continua a ritenere che possano essere mantenute condizioni di finanziamento favorevoli con un ritmo degli acquisti netti di attività nel quadro del Pepp, moderatamente inferiore rispetto al secondo e al terzo trimestre dell’anno. Il Consiglio ha inoltre confermato le altre misure, ovvero il livello dei tassi […]

[…]