Mazzette per gli alloggi popolari ad Avellino: rinvio a giudizio per 27 persone

Tutti rinviati a giudizio.

E’ quanto emerso al termine della udienza dinanzi dal gup presso il tribunale irpino, Paolo Cassano per i 27 imputati nell’inchiesta sull’assegnazione degli alloggi popolari ad Avellino, la cosiddetta “alloggiopoli“.

Accolta pienamente la richiesta del pubblico ministero, Antonella Salvatore, con il rinvio a giudizio di tutti gli imputati.

A dare impulso all’indagine furono le frasi di un inquilino, Francesco Vivolo, che denunciò pubblicamente aver pagato una somma (2.700 euro) per evitare lo sfratto.

Partì l’indagine coordinata dal procuratore capo presso il tribunale di Avellino, Rosario Cantelmo, con i sostituti Cecilia De Angelis e Antonella Salvatore e attraverso gli accertamenti della Squadra Mobile di Avellino, emerse un quadro inquietante nella gestione e assegnazione degli alloggi popolari ad Avellino.

Nei confronti di vari soggetti, furono ipotizzati i reati di concorso in corruzione, falso in atto pubblico e abuso d’ufficio per aver consentito l’occupazione e l’assegnazione di alcuni alloggi comunali a chi non ne aveva i requisiti.

Andranno a processo, dunque, i funzionari Domenico Piano e Paolo Pedicini responsabili della assegnazione alloggi presso il comune di Avellino. Per loro l’accusa specifica di falso in atto pubblico, abuso in atti d’ufficio e di corruzione.

Rinvio a giudizio pure per quanti avrebbero beneficiato dei provvedimenti di assegnazione degli alloggi: Ileana Addivinola, Gerardo Barbarisi, Antonio Berrettino, Ciro Capobianco, Alfonso Cinque, Teresa De Santis, Antonio De Matteis, Nicola Dentice, Carmine Farina, Nadia Festa, Angela Flammia, Giuseppe Gaeta, Veronica Gargiulo, Gino Iannaccone, Gianmichele Lapolla, Antonietta Napoletano, Carmine Picariello, Monica Ramondino, Francesca Rossetti, Anna Maria Saccardo, Nadia Sanseverino, Maria Simonetti, Raysa Tretynko, Silvestro Zaccaria.

Per loro l’accusa di falso in atto pubblico e abuso in atto d’ufficio, in concorso con i due funzionari comunali.

Ultimi Articoli

Top News

Santo Ficili country manager Stellantis in Italia

2 Marzo 2021 0
TORINO (ITALPRESS) – Santo Ficili è stato nominato con effetto immediato Country Manager di Stellantis in Italia. Ficili riporta direttamente a Maxime Picat, Region Chief Operating Officer Enlarged Europe di Stellantis.Ficili, classe 1966, è entrato in Fiat nel 1987 dopo 3 anni di Scuola aziendale Lancia. All’interno del gruppo è andato a ricoprire posizioni di […]

[…]

Top News

Recovery, Gentiloni “Possibile che il 13% arrivi già prima dell’estate”

2 Marzo 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – La prima parte dei fondi per il Recovery Plan arriverà prima dell’estate. Il commissario europeo all’Economia, Paolo Gentiloni, è ottimista sui tempi di arrivo dei primi finanziamenti europei. “In queste settimane si sta discutendo sui piani nazionali: ciascun paese presenta le proprie proposte per attingere alla quota prestabilita delle risorse europee, il […]

[…]

Top News

In arrivo il nuovo Dpcm, il Governo incontra gli Enti locali

2 Marzo 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Si è svolto un incontro in videoconferenza tra Governo ed enti locali in vista del varo del nuovo Dpcm sulle misure anti-Covid. Presenti a Palazzo Chigi il ministro per gli Affari Regionali Mariastella Gelmini, il ministro della Salute Roberto Speranza e il ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi. All’incontro hanno preso parte anche il […]

[…]