Maltrattamenti ai bambini dell’asilo: l’insegnante di religione trasferito in altro carcere

La legge non scritta delle carceri è severa più di quella dei tribunali. In modo particolare nei confronti di quanti si rendono protagonisti di azioni delittuose nei confronti di minori.

I bambini non si toccano. I grandi, invece, rischiano di essere toccati in modo duro, nel silenzio delle carceri dove vengono ospitati in attesa dell’iter processuale.

Il Carcere di Bellizzi Irpino non è dotato di una specifica sezione che possa ospitare i detenuti accusati di maltrattamenti, molestie sessuali, e ogni altro reato nei confronti di minori.

Per Gerardo De Piano, uno dei quatto insegnanti in servizio presso l’asilo di Fratte di Solofra, nei cui confronti sono scattati i provvedimenti del giudice, c’è il rischio di essere vittima di azioni da parte degli altri detenuti.

Per l’insegnante di religione è imminente il trasferimento pressola struttura carceraria di Vallo della Lucania.

Il De Piano, che non è sacerdote ma diacono, aveva fruito del beneficio degli arresti domiciliari presso la sua abitazione di Solofra ma i Carabinieri avevano attenzionato la situazione scoprendo, così, che le rigide prescrizioni indicate dal giudice non erano state rispettate.

Un soggetto agli arresti domiciliari non può ricevere persone estranee al proprio nucleo familiare e invece, chi ha fatto visita all’abitazione del maestro? La mamma di uno dei bambini dell’asilo di Fratte di Solofra (sarebbe stata una delle accusatrici nei confronti degli insegnanti), accompagnata dal’attivissimo prete che in varie interviste ha espresso vicinanza e affetto nei confronti del De Piano.

Perchè quella visita insolita?

In paese, a Solofra, si fanno disparate ipotesi, si raccontano tante cose ma sarà la magistratura a fare luce sulla reale situazione, quella relativa ai capi di accusa nei confronti degli indagati.

Particolare attenzione sarà rivolta pure alle modalità che hanno consentito al De Piano di ottenere l’incarico di insegnante di religione e ai motivi che vedono particolarmente attivo il parroco nel difendere il diacono, nel fornire giustificazioni, interpretazioni dei fatti, senza preoccuparsi alla stessa maniera del disagio vissuto dai bambini e dai loro familiari.

E’ prevista intanto per il 17 giugno la decisione del Tribunale del Riesame in merito alle istanze presentate dai legali che hanno richiesto la revoca delle misure adottate dal GIP Fabrizio Ciccone lo scorso 6 giugno nei confronti degli indagati.

Ultimi Articoli

Top News

Pensioni, nel 2020 oltre 16 milioni di beneficiari

28 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Le prestazioni del sistema pensionistico italiano vigenti alla fine del 2020 sono 22.717.120, per un ammontare complessivo annuo di 307.690 milioni. I beneficiari di prestazioni pensionistiche sono 16.041.202 (+3,8% rispetto al 2019); ognuno di loro percepisce in media 1,4 pensioni, anche di diverso tipo, secondo quanto previsto dalla normativa vigente. E’ quanto […]

[…]

Top News

Lavoro, in attesa di rinnovo contratto 6,5 milioni dipendenti

28 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – In attesa della chiusura del primo accordo di rinnovo per il pubblico impiego (stagione contrattuale 2019-2021), nel terzo trimestre prosegue l’attività contrattuale nel settore privato, che registra alla fine di settembre un contratto in vigore per l’85% dei dipendenti del settore industriale e per il 40% di quelli dei servizi. I contratti […]

[…]

Top News

Uricchio “Università italiane al top nella ricerca”

28 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Le Università italiane non hanno mai chiuso nel corso della pandemia, e la qualità della ricerca del nostro Paese si colloca tra i primi posti a livello internazionale. Antonio Uricchio, presidente di Anvur, Agenzia Nazionale di Valutazione Università e Ricerca, sottolinea l’impegno del mondo accademico in questo anno difficile, con uno sguardo […]

[…]

Top News

Gewiss riaccende il velodromo Maspes-Vigorelli a Milano

28 Ottobre 2021 0
MILANO (ITALPRESS) – C’è una luce nuova che accende la notte del quartiere City Life di Milano: è quella del Velodromo Maspes-Vigorelli e del suo impianto illuminotecnico, realizzato da Digital Sport Innovation, brand Gewiss, con le Serie Stadium PRO | 3 e Smart[PRO] 2.0 di Gewiss. Costruito nel 1935 in seguito alla demolizione dell’antiquato velodromo […]

[…]

Top News

A ottobre sale la fiducia delle imprese ma cala per i consumatori

28 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – A ottobre, secondo i dati Istat, l’indice di fiducia delle imprese aumenta; a determinare il miglioramento contribuiscono l’industria manifatturiera e il comparto delle costruzioni. L’indice di fiducia dei consumatori registra una diminuzione, rimanendo comunque su livelli storicamente elevati. Tra le nove serie componenti l’indice, peggiorano tutti i giudizi sugli andamenti correnti mentre […]

[…]

Top News

A ottobre sale fiducia delle imprese ma in calo per i consumatori

28 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – A ottobre, secondo i dati Istat, l’indice di fiducia delle imprese aumenta; a determinare il miglioramento contribuiscono l’industria manifatturiera e il comparto delle costruzioni. L’indice di fiducia dei consumatori registra una diminuzione, rimanendo comunque su livelli storicamente elevati. Tra le nove serie componenti l’indice, peggiorano tutti i giudizi sugli andamenti correnti mentre […]

[…]