L’appello dell’Abate di Montevergine: “Restituite l’oro della Madonna”

L’appello arriva da monsignor Riccardo Guariglia, l’Abate di Montevergine, dove ignoti hanno trafugato l’oro della Madonna custodito nel museo e numerosi ex voto.

Sull’accaduto stanno lavorando i Carabinieri di Avellino, passando al setaccio le immagini delle telecamere di videosorveglianza, osservando ogni persona che è arrivata al Santuario nel fine settimana.

Il furto è avvenuto nella giornata di domenica ma il grave fatto è stato denunciato solo oggi, quando i Carabinieri hanno iniziato le immagini.

L’appello dell’Abate è rivolto ai ladri: “E’ davvero un colpo al cuore di quanti amano la Madonna. Quegli oggetti apparentemente di scarso pregio, ovvero gli ex voto, hanno invece un valore inestimabile per le persone che hanno donato quelle parure o monili in segno di devozione. E’ una cosa brutta nei confronti di chi ha inteso rivolgere, in qualche modo, un segno di ringraziamento alla Madonna di Montevergine per una benevolenza ricevuta. Perciò mi rivolgo a chi ha commesso questo grave gesto: restituite l’oro della Madonna. Fatelo prima di essere individuati perchè sicuramente i Carabinieri riusciranno a identificare gli autori di questa meschinità”.

L’Abate di Montevergine è molto amareggiato: “Si tratta di oggetti preziosi ma di scarso valore economico, si tratta di oro povero che nessuno comprerebbe perchè la fusione non porterebbe chissà quale guadagno. Chi ha rubato questi oggetti si faccia avanti, anche in forma anonima, restituisca il materiale”.

Ultimi Articoli