Falsi diplomi per scavalcare le graduatorie: 31 a giudizio

Dovranno comparire il prossimo 7 maggio 2020, dinanzi al giudice per le udienze preliminari del tribunale di Avellino, le 31 persone per le quali il PM Antonella Salvatore ha chiesto il rinvio a giudizio.

Si tratta di 31 soggetti accusati, a vario titolo, dei reati di falsità materiale ed ideologica commessa da pubblico ufficiale, corruzione per atti contrari ai propri doveri, continuati ed aggravati.

Contestato il reato di usura ad Antonio Perillo (arrestato ed attualmente ai domiciliari) e Maria Grazia Petracca (denunciata a piede libero): sarebbe emerso che avrebbero ricevuto vantaggi usurai nella compravendita dei diplomi.

Nessun provvedimento giudiziario è stato emesso, durante le complesse indagini, nei confronti delle persone che hanno ottenuto gli attestati e i diplomi ritenuti falsi ed utilizzati spesso per ottenere benefici nelle graduatorie di merito presso gli istituti scolastici.

L’elenco delle persone che saranno dinanzi al Gup il prossimo 7 maggio è composto pure da Miriam Abbondandolo, Maria Teresa Borreca, Cosimo Costanzo, Luca De Biasi, Giovanna Fimiani, Maria Elena Gargano, Daniele Iannaccone, Christian Iovine, Giovanna Marinella, Carmine Melchionno, Enrica Melchionno, Felice Melchionno, Angelo Salvatore Musto, Carmela Pagliuca, Assunta Picariello, Manuela Preziuso, Alessandra Sabatino, Giuseppina Spina, Gerardo Taurasi, Ciro Tirella, Ida Tulimiero, Filomena Vella, Maria Vicario, AnnaMaria Vona.

Ultimi Articoli

Top News

Helbiz e Itabus, partnership per intermodalità connessa e sostenibile

27 Ottobre 2021 0
MILANO (ITALPRESS) – Helbiz, leader nella micromobilità e il primo nel suo settore ad essere quotato al Nasdaq, e Itabus, nuovo operatore privato italiano di trasporto su gomma a lunga percorrenza, annunciano una nuova partnership per offrire un’esperienza di intermodalità sempre più connessa e sostenibile. Itabus, che annovera nel suo consiglio di amministrazione Luca Cordero […]

[…]

Top News

Cingolani “Serve una decarbonizzazione veloce”

27 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Il nucleare di quarta generazione? In futuro dovremo cercare di sviluppare la decarbonizzazione più velocemente possibile. L’approccio è assolutamente laico, neutrale e non ideologico”. Lo ha dichiarato il ministro della Transizione ecologica, Roberto Cingolani, a Agorà Extra su Rai3. E ha aggiunto: “questo nucleare non ha nulla a che vedere con quello […]

[…]

Top News

Commercio estero, export settembre -1,1%

27 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – A settembre 2021 si stima, per l’interscambio commerciale con i paesi extra Ue27, un calo congiunturale per le esportazioni (-1,1%) e un aumento per le importazioni (+0,6%). Lo rileva l’Istat. La flessione su base mensile dell’export è dovuta al calo delle vendite di beni intermedi (-6,6%) mentre sono in aumento quelle di […]

[…]

Top News

Vaccino, Costa “Terza dose? Su ampliamento platea decida scienza”

27 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Terza dose? “Questa è una scelta che la politica fa in base a quelle che saranno le indicazioni scientifiche, mi auguro che questo non diventi argomento di dibattito politico e che tutta la politica sia compatta sulle indicazioni della scienza”. Lo dice il sottosegretario alla Salute Andrea Costa, intervenuto ai microfoni della […]

[…]

Top News

Pensioni, Di Maio “Troveremo una soluzione di compromesso”

27 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Ad ogni legge di bilancio c’è sempre una trattativa serrata con le parti sociali. Credo che quello di ieri sera, sulle pensioni, sia un passaggio del negoziato. Il presidente del Consiglio cerca sempre di andare incontro a tutti ma non può andare contro la sostenibilità del bilancio”. Lo ha detto il ministro […]

[…]

Top News

Bianchi “Mai così tanti soldi per la scuola, ora più posti nei nidi”

27 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Non ci sono mai stati tanti soldi per la scuola. Con due obiettivi principali: il primo investire sugli ambienti scolastici, metterli in sicurezza ma anche modificarli per una didattica più partecipata, con più laboratori, con aule in grado di adattarsi a diverse esigenze. Il secondo, permettere ai ragazzi di tutto il Paese […]

[…]