Vende notebook e tablet ma non li consegna: guai per una 40enne

Gli Agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, nella serata di ieri hanno deferito in stato di libertà, una 40enne di Verona, residente a Ravenna, perché responsabile del reato di truffa in danno di un 34enne di Avellino. Il malcapitato aveva “acquistato” on-line un notebook ed un tablet ad un prezzo apparentemente molto vantaggioso ma, come non di rado succede in questi casi, una volta versata la somma di denaro non riceveva, a distanza di diversi giorni, nessuno dei due hard…

Gli Agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, nella serata di ieri hanno deferito in stato di libertà, una 40enne di Verona, residente a Ravenna, perché responsabile del reato di truffa in danno di un 34enne di Avellino. Il malcapitato aveva “acquistato” on-line un notebook ed un tablet ad un prezzo apparentemente molto vantaggioso ma, come non di rado succede in questi casi, una volta versata la somma di denaro non riceveva, a distanza di diversi giorni, nessuno dei due hardware. In seguito ad accertamenti effettuati, i Poliziotti sono riusciti a risalire alla carta prepagata sulla quale era stato versato il denaro la cui titolare – 26enne di Ravenna -, è stata denunciata in stato di libertà.

Ultimi Articoli

Attualità

Un ulivo per Chiara, vittima del Covid a 17 anni

3 Dicembre 2021 0

A distanza di un anno dalla scomparsa di Chiara Vittoria, la più giovane vittima del Covid-19 in Irpinia, i genitori della 17enne di Avella ricorderanno la cara figlia piantando un ulivo nell’aiuola di fronte al […]