Truffe per falsi sinistri stradali: beccati due napoletani nel Vallo di Lauro

Gli Agenti del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Lauro hanno denunciato un 41enne ed una 53enne, entrambi napoletani, responsabili dei reati di  truffa e possesso ingiustificato di valori.

I due sono stati fermati a bordo di un motociclo e all’atto del controllo, mostrando un evidente stato di nervosismo, non riuscivano a fornire valide motivazioni circa la loro presenza in zona.

Gli Agenti, pertanto, procedevano a perquisizione personale che dava esito positivo. I due avevano addosso circa 3000 euro, un assegno in bianco, numerose carte post-pay, nonché documentazioni idonee per compiere truffe per falsi sinistri stradali.  

Altri valori ed analoga documentazione veniva rinvenuta anche presso l’abitazione dei soggetti fermati.

Al termine degli accertamenti di rito, i due, sono stati denunciati in stato di libertà.

Ultimi Articoli