Truffa su luce e gas: raggirato prete, nei guai giovane promoter

CRONACA SAVIGNANO IRPINO – Convince un anziano prete a cambiare gestore per la fornitura di luce e gas, ma intesta i contratti ad un altro sacerdote che vive a Potenza e che per oltre un anno ha pagato le bollette del confratello irpino: complessivamente ha sborsato qualcosa come 1800 euro. Autore della truffa è un giovane promoter di Benevento. Si tratta di un 32enne che è stato denunciato a piede libero. A lanciare l’allarme è stato il sacerdote di Savignano Irpino che ha contattato la società perché da oltre un anno non riceveva le fatture. Scoperto il raggiro, il religioso si è rivolto agli agenti del commissariato di Ariano Irpino.

Ultimi Articoli

Attualità

Un ulivo per Chiara, vittima del Covid a 17 anni

3 Dicembre 2021 0

A distanza di un anno dalla scomparsa di Chiara Vittoria, la più giovane vittima del Covid-19 in Irpinia, i genitori della 17enne di Avella ricorderanno la cara figlia piantando un ulivo nell’aiuola di fronte al […]