Truffa della frutta secca pagata con assegno falso: fermato 45enne

I Carabinieri della Stazione di Baiano hanno denunciato un 45enne della provincia di Napoli, ritenuto responsabile di truffa.

Circa un mese fa l’uomo, dopo aver letto un annuncio pubblicato su un noto sito online, ha contattato il venditore (residente in un comune del Mandamento baianese) e, pattuita la somma per l’acquisto di 50 quintali di nocciole, ha pagato 12.500 euro con un assegno bancario risultato falso.

All’esito dell’attività d’indagine, scattata a seguito di denuncia da parte della vittima, i Carabinieri sono riusciti ad indentificare il presunto responsabile che è stato deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino.

Ultimi Articoli

Top News

Il Bayern travolge la Lazio, i tedeschi vincono 4-1 all’Olimpico

23 Febbraio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – La Lazio si risveglia dal sogno europeo e il Bayern Monaco ne fa un sol boccone vincendo 1-4 allo stadio Olimpico nell’andata degli ottavi di finale di Champions League. Le reti di Lewandowski, Musiala e Sanè nel primo tempo, poi l’autogol di Acerbi a inizio ripresa. Magra consolazione il gol della bandiera […]

[…]

Top News

Tiger Woods in ospedale dopo un incidente d’auto

23 Febbraio 2021 0
LOS ANGELES (STATI UNITI) (ITALPRESS) – Tiger Woods è finito in ospedale dopo un brutto incidente d’auto nella Contea di Los Angeles, con i vigili del fuoco e i paramedici intervenuti sul posto che hanno avuto bisogno delle tenaglie per estrarlo dalla vettura. Lo riporta il sito “Tmz”, che cita un comunicato del dipartimento della […]

[…]

Top News

Coronavirus, 13.314 nuovi casi e 356 decessi in 24 ore

23 Febbraio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Significativa crescita dei contagi da coronavirus in Italia. Sono 13.314 i nuovi positivi (ieri erano 9.630). In crescita anche i decessi a 356. Sono questi i dati contenuti nel consueto bollettino del Ministero della Salute.Rispetto a ieri sono stati effettuati 130 mila tamponi in più, esattamente 303.850 e che fa scendere l’indice […]

[…]

Top News

Zona arancione rafforzata nel Bresciano, Bertolaso “E’ la terza ondata”

23 Febbraio 2021 0
MILANO (ITALPRESS) – Chiusura delle scuole elementari, dell’infanzia e dei nidi. Divieto di recarsi presso le seconde case, utilizzo dello smart working obbligatorio nei casi in cui è possibile. Oltre a obbligo a indossare mascherine chirurgiche sui mezzi pubblici e chiusura delle attività universitarie in presenza. E una nuova rimodulazione del programma di vaccinazioni mantenendo […]

[…]