Trasportava clandestini tra gli ortaggi: arrestato

Nell’ambito dei controlli disposti dalla direzione della Polizia Stradale di Avellino, una pattuglia appartenente alla dipendente Sottosezione autostradale di Grottaminarda, ha fermato un autocarro trasportante ortaggi proveniente da Bari e diretto a Napoli. Nella circostanza, gli operatori della Polizia Stradale si avvedevano che nell’abitacolo del mezzo pesante era presente un uomo di colore il quale, alla vista degli agenti, tentava di dileguarsi ma veniva prontamente bloccato. Nel frattempo …

Nell’ambito dei controlli disposti dalla direzione della Polizia Stradale di Avellino, una pattuglia appartenente alla dipendente Sottosezione autostradale di Grottaminarda, ha fermato un autocarro trasportante ortaggi proveniente da Bari e diretto a Napoli. Nella circostanza, gli operatori della Polizia Stradale si avvedevano che nell’abitacolo del mezzo pesante era presente un uomo di colore il quale, alla vista degli agenti, tentava di dileguarsi ma veniva prontamente bloccato. Nel frattempo giungeva un’altra pattuglia in ausilio per procedere ad un controllo accurato dell’autocarro, a seguito del quale veniva trovati all’interno del cassone, ben occultati tra gli ortaggi, altri tre giovani di colore. Dai consequenziali accertamenti esperiti i quattro uomini di colore, privi di qualsivoglia documento d’identificazione, risultavano essere irregolari sul territorio nazionale, tutti di origine marocchina e di età tra i 24 ed i 27 anni. In particolare due di loro, a seguito di comparazione delle impronte digitali presso il Gabinetto di Polizia Scientifica della Questura di Avellino, risultavano avere precedenti dattiloscopici ed essere inottemperanti a provvedimenti d’intimazione a lasciare il territorio italiano entro 7 giorni, precedentemente emessi nei loro confronti. A tal punto il conducente dell’autocarro, D.R.F., di anni 56, della provincia di Salerno, con precedenti di polizia, veniva dichiarato in arresto per il delitto di tratta di clandestini previsto dall’art. 12 del Testo Unico sull’immigrazione e, su disposizione del P.M. di turno presso la Procura della Repubblica di Benevento, veniva tradotto presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari. I quattro clandestini venivano comunque deferiti all’A.G. e posti a disposizione dell’Ufficio Immigrazione della locale Questura per le ulteriori determinazioni.

Ultimi Articoli

Top News

Coronavirus, 1.648 nuovi positivi e 24 decessi

29 Settembre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – Sono 1.648 i nuovi casi di Coronavirus registrati in Italia nelle ultime 24 ore, mentre 24 i decessi che portano il totale delle vittime a 35.875. Nelle ultime 24 ore sono stati eseguiti 90.185 tamponi, per un totale di 11.228.358 da inizio emergenza. E’ quanto si legge nel bollettino del ministero della […]

[…]

Top News

Conte “Calo Pil sotto la doppia cifra, dato confortante”

29 Settembre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – “L’Italia sta dimostrando resilienza anche economica. Prevediamo un calo pesante del Pil, ma ragionevolmente, saremo sotto la doppia cifra e questo ci conforta molto”. Lo ha detto il premier Giuseppe Conte nel corso della conferenza stampa, al termine dell’incontro, a Palazzo Chigi, con la Presidente della Confederazione svizzera, Simonetta Sommaruga. “Se consideriamo […]

[…]

Top News

Inter, Conte “Numericamente siamo più protetti in mezzo al campo”

29 Settembre 2020 0
MILANO (ITALPRESS) – “Sta facendo molto bene, sono contento per Pippo, per quanto fatto nella passata stagione e quanto stanno facendo in questo avvio di stagione”. Lo ha detto il tecnico dell’Inter, Antonio Conte, alla vigilia della trasferta di campionato di domani (ore 18) allo Stadio Vigorito contro il Benevento, lodando il lavoro del suo […]

[…]