Tentata rapina al benzinaio, proseguono indagini dei carabininieri

CALITRI – E dopo le tre persone deferite in stato di libertà perché ritenute responsabili di tentata rapina e lesioni personali, continuano le indagini da parte dei Carabinieri della Compagnia di Sant’Angelo dei Lombardi. I fatti risalgono alla serata di martedì scorso: presso un’area di servizio di Calitri due uomini ed una donna, dopo aver effettuato il rifornimento all’autovettura sulla quale viaggiavano, tentavano di rapinare il benzinaio del denaro in suo possesso. Non riuscendo nell’intent…

CALITRI – E dopo le tre persone deferite in stato di libertà perché ritenute responsabili di tentata rapina e lesioni personali, continuano le indagini da parte dei Carabinieri della Compagnia di Sant’Angelo dei Lombardi. I fatti risalgono alla serata di martedì scorso: presso un’area di servizio di Calitri due uomini ed una donna, dopo aver effettuato il rifornimento all’autovettura sulla quale viaggiavano, tentavano di rapinare il benzinaio del denaro in suo possesso. Non riuscendo nell’intento, dopo una breve colluttazione, si davano a precipitosa fuga a bordo della loro auto. Immediatamente i Carabinieri della locale Stazione si portavano sul posto per acquisire utili elementi in ordine al grave fatto delittuoso. L’allarme dato sul 112 faceva scattare una tempestiva caccia all’uomo che vedeva coinvolti i numerosi servizi esterni che il Comando Provinciale Carabinieri di Avellino quotidianamente dispiega sul territorio al fine di garantire sicurezza e rispetto della legalità. La Volkswagen Passat grigia dei malviventi, avente targa polacca risultata contraffatta, veniva intercettata e bloccata da una pattuglia della Stazione di Gesualdo, sulla SS 303. Per le tre persone, di età compresa tra i 20 ed i 35 anni, di origini iraniane e domiciliate a Roma, scattava la denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino. È tuttora in corso un’intensa attività d’indagine da parte dei Carabinieri, sviluppata attraverso l’acquisizione di utili informazioni nonché l’analisi degli elementi raccolti anche a seguito di sopralluogo nonché sulla citata autovettura sottoposta a sequestro, finalizzata sia all’identificazione di possibili complici sia ad accertare eventuali reati tentati, messi a segno o in programma. Possibili sviluppi già nelle prossime ore.

Ultimi Articoli

Top News

Draghi “Italia non è come dovrebbe essere, con Pnrr cambio di passo”

7 Maggio 2021 0
OPORTO (PORTOGALLO) (ITALPRESS) – “Già prima della pandemia la nostra società e il mercato del lavoro presentavano delle spaccature profonde, le diseguaglianze di genere e territoriali a livello regionale c’erano già. Il livello di disoccupazione in Italia era preoccupante già prima dell’emergenza Covid, con un divario del doppio rispetto ai dati dell’Europa. L’Italia non è […]

[…]

Top News

Lavoro, Orlando “Lo Stato non può risparmiare sulla sicurezza”

7 Maggio 2021 0
Firenze (Italpress) – “Non basta il cordoglio, non basta la vicinanza, non basta neanche l’indignazione. Occorre fare. Oggi ci siamo confrontati con tutti gli organi deputati al controllo per capire quali sono gli interventi che possono ulteriormente rafforzare gli strumenti di prevenzione e di contrasto al rischio. Si può agire su più livelli”. Lo ha […]

[…]

Top News

A marzo vendite al dettaglio stazionarie, forte crescita su anno

7 Maggio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Per il complesso delle vendite al dettaglio a marzo l’Istat registra una sostanziale stazionarietà congiunturale. A ciò si contrappone un fortissimo incremento tendenziale che riflette i livelli particolarmente depressi che avevano caratterizzato marzo 2020, primo mese di chiusura forzata di molte attività commerciali a causa dell’emergenza sanitaria, in particolare nei settori non […]

[…]

Top News

Hamilton il più veloce nel venerdì di Barcellona, Ferrari c’è

7 Maggio 2021 0
MONTMELO’ (SPAGNA) (ITALPRESS) – Lewis Hamilton ha realizzato il miglior tempo del venerdì di libere del Gran Premio di Spagna di Formula 1. Sul circuito di Montmelò il pilota inglese della Mercedes ha fermato il cronometro in 1’18″170 al pomeriggio, precedendo il finlandese e compagno di team Valtteri Bottas (che invece era stato il più […]

[…]